le indicazioni di Ats

Ecco come prenotare il tampone per chi rientra in Italia dall’estero

Tuttavia non è previsto alcun isolamento fiduciario per i turisti di di ritorno da Croazia, Grecia, Malta o Spagna

Ecco come prenotare il tampone per chi rientra in Italia dall’estero
Bergamo, 16 Agosto 2020 ore 18:00

Come è noto le persone che rientrano in Italia dopo aver soggiornato o essere transitate da Croazia, Grecia, Malta o Spagna hanno l’obbligo di comunicarlo all’Ats e di effettuare il tampone rinofaringeo.

Tuttavia non è previsto «alcun isolamento fiduciario – specifica Massimo Giupponi, direttore generale di Ats Bergamo –  essenziale però è l’adozione rigorosa delle misure igienico-sanitarie previste già dal Dpcm del 7 agosto, con particolare riguardo all’utilizzo delle mascherine anche all’aperto e con i conviventi, al distanziamento e alla limitazione degli spostamenti e dei contatti. Ogni cittadino dovrà però sottoporsi al tampone. Invito perciò a rivolgersi alle proprie Asst di riferimento in base al comune di residenza e di seguire le modalità di prenotazione delle stesse».

Per coloro che risiedono o soggiorneranno nella provincia di Bergamo la comunicazione di rientro in Italia andrà trasmessa al Dipartimento di prevenzione dell’Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo tramite la compilazione dell’apposito modulo, scaricabile dal portale aziendale (www.ats-bg.it – sezione coronavirus)  e inviato alla mail direzione.dips@ats-bg.it.

L’Ats, inoltre, ha messo a disposizione dei cittadini i seguenti numeri telefonici ai quali potersi rivolgere per informazioni:

  • Settore Prevenzione di Bergamo:  035.2270535
  • Settore Prevenzione Bergamo Est:  035.385414
  • Settore Prevenzione Bergamo Ovest: 035.385925
  • Direzione Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria: 035.2270493

I tamponi verranno effettuati nelle Aziende Socio Sanitarie Territoriali in base al proprio comune di residenza, seguendo le procedure della stesse per l’accesso:

Ad oggi sono più di 1000 i cittadini che hanno già effettuato il tampone. È anche possibile ricorrere a laboratori privati per effettuare il tampone, ma in tal caso la prestazione sarà a pagamento e non rimborsabile.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia