Comitato noi denunceremo

Emergenza Covid, a settembre un terzo “denuncia day” in Procura

Nell'occasione i familiari delle vittime consegneranno ai magistrati bergamaschi un centinaio di esposti

Emergenza Covid, a settembre un terzo “denuncia day” in Procura
Val Seriana, 22 Luglio 2020 ore 10:07

La data precisa non c’è ancora, quel che si conosce è che nel mese di settembre i familiari delle vittime e i componenti del comitato “Noi Denunceremo – Verità e Giustizia per le vittime di Covid-19” si ritroveranno nuovamente in Procura per un terzo “denuncia day”.

Dopo le querele presentate ai magistrati bergamaschi gli scorsi 10 giugno e 13 luglio, anche in questa terza occasione verranno messi sul tavolo dei pm che stanno indagando in merito alla gestione dell’epidemia circa un centinaio di esposti.

Le denunce riguardano la mancata informazione dei rischi legati al virus, la carenza di dispositivi di protezione individuale a disposizione del personale sanitario, una mancata gestione efficace e tempestiva dei pazienti Covid a domicilio, la mancata istituzione della zona rossa in Val Seriana e la gestione del pronto soccorso dell’ospedale di Alzano Lombardo. Inoltre, in questi mesi il comitato ha raccolte sempre più adesioni, da ogni parte del Paese. Oltre ai denuncianti bergamaschi se ne sono affiancati anche dalle Regioni del Centro e del Sud Italia.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia