Il video delle dichiarazioni

Fontana taglia la discussione: «Zona rossa su tutta la Lombardia, per 15 giorni nessuna deroga»

Gli amministratori locali dei territori meno colpiti chiedevano un allentamento delle misure restrittive su porzioni del territorio regionale. Il governatore ha chiarito che sarà possibile farlo solo «dopo almeno due settimane e sulla scorta dell'evoluzione epidemiologica»

05 Novembre 2020 ore 14:30

«L’Ordinanza firmata ieri dal Ministro Speranza ha decretato la zona rossa su tutto il territorio regionale senza alcuna possibilità di deroga. Solo successivamente, dopo almeno due settimane sulla scorta dell’evoluzione della situazione è possibile per i presidenti di Regione chiedere delle misure di allentamento per determinati territori».

All’indomani dell’istituzione di una nuova zona rossa su tutta la Lombardia, il presidente Attilio Fontana è intervenuto specificando che al momento non è possibile chiedere alcun allentamento delle misure restrittive introdotte dal nuovo Dpcm. Gli amministratori locali dei territori meno colpiti dal contagio, infatti, avevano avanzato la richiesta di poter disporre dei dati che hanno guidato le decisioni di Palazzo Chigi, per valutare eventuali deroghe alle chiusure.

«Si stanno diffondendo da questa mattina (giovedì 5 novembre) notizie false, che creano confusione che provoca incertezza e agitazione dei quali i lombardi non hanno bisogno – ha proseguito il governatore lombardo -. Questa disposizione del Dpcm mi è stata confermata per telefono dallo stesso ministro».

«Ai lombardi che hanno già fatto tanti sacrifici dico che dobbiamo tenere duro ancora per un po’ – conclude Fontana -. Agli imprenditori che subiranno un altro duro colpo dal lockdown garantisco che non arretrerò di un passo finché il Governo non avrà erogato le risorse promesse. Soprattutto voglio ringraziare il personale sanitario su cui ancora una volta pesa il lavoro più faticoso».

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia