Cronaca
Duro comunicato

Hub vaccinale di Albino, nessun problema con Poste. Il sindaco: «Diffuse fake news»

Il primo cittadino Fabio Terzi ha criticato la locandina de L'Eco di Bergamo, secondo cui il centro di somministrazioni del Comune seriano sarebbe stato "escluso" dal portale regionale. «Smentisco categoricamente». L'apertura dovrebbe avvenire lunedì 19

Hub vaccinale di Albino, nessun problema con Poste. Il sindaco: «Diffuse fake news»
Cronaca Val Seriana, 16 Aprile 2021 ore 15:05

Il sindaco di Albino Fabio Terzi, con un comunicato urgente alla cittadinanza diramato alle 12 di venerdì 16 aprile, ha manifestato il proprio disappunto nel confronti del quotidiano cittadino L’Eco di Bergamo per quella che definisce «una fake news» riguardante il centro vaccinale albinese.

L'interno dell'hub vaccinale di Albino, pronto a essere attivato

«Cari Concittadini, ho letto con grande disappunto in una locandina de L’Eco di Bergamo di oggi, venerdì 16 aprile, esposta fuori da un’edicola, un titolo in cui si legge che il centro vaccinale di Albino è stato escluso dal portale di Poste Italiane. Si tratta di un maldestro e imperdonabile errore da parte del noto quotidiano bergamasco. Smentisco categoricamente quanto riportato e anzi vi comunico che proprio domani mattina, sabato 17 aprile, i tecnici di Poste Italiane saranno in sopralluogo presso l’Auditorium comunale di Albino per gli ultimi test informatici legati all’accettazione e alla registrazione degli utenti».

Il sindaco ha poi aggiunto: «Ritengo veramente inqualificabile che un quotidiano di così grande tiratura possa incorrere in tale vergognoso errore quando ci sono migliaia di cittadini anziani di Albino e della media e Bassa Valle Seriana che sono in trepidante attesa da giorni per l’imminente apertura del centro vaccinale di Albino. Torno a rassicurarvi sulla prossima apertura e attivazione sul portale di Regione Lombardia/Poste Italiane, vi terremo costantemente aggiornati».

L’apertura dell’hub vaccinale albinese è stata annunciata per lunedì 19 aprile dallo stesso Terzi, attraverso un altro comunicato diffuso sui propri canali social e rivolto alla cittadinanza albinese.