Menu
Cerca
mercoledì 3 marzo

I pm bergamaschi a Roma per ascoltare gli ex ministri della Salute Lorenzin e Grillo

Al centro dei colloqui il mancato aggiornamento del piano pandemico italiano, risalente al 2006

I pm bergamaschi a Roma per ascoltare gli ex ministri della Salute Lorenzin e Grillo
Cronaca Bergamo, 01 Marzo 2021 ore 18:45

Nuova trasferta romana per i pubblici ministeri bergamaschi, nell’ambito delle indagini in merito al mancato aggiornamento del piano pandemico italiano. Come emerso nel corso dell’inchiesta condotta dalla Procura, che partendo dalla chiusura e immediata riapertura del pronto soccorso dell’ospedale di Alzano Lombardo si è poi articolata su più filoni, il piano in vigore risalirebbe infatti al 2006.

Mercoledì (3 marzo) i magistrati bergamaschi, accompagnati dagli investigatori della Guardia di Finanza, ascolteranno come persone informate sui fatti anche gli ex ministri della Salute Beatrice Lorenzin (dal 2013 al 2018) e Giulia Grillo (del governo Conte I, in carica dal 2018 al 2019) in merito ai piani pandemici italiani non aggiornati.

La Procura punta quindi a chiarire definitivamente se il nostro paese fosse preparato ad affrontare una pandemia, stabilendo se un piano non aggiornato, purchè applicato (anche questo aspetto è al vaglio della Procura), sarebbe risultato utile anche per contrastare il Covid. O se al contrario il piano antinfluenzale non avrebbe potuto comunque arginare la diffusione del coronavirus. Secondo le contestazioni, infatti, il piano non sarebbe stato neanche attuato, nonostante l’evoluzione dello scenario epidemiologico.

Nei mesi scorsi il pool di magistrati ha sentito come persone informata sui fatti anche i vertici, attuali e passati, del Ministero della Salute, così come il ministro Roberto Speranza, ascoltato due volte.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli