la risposta del comune

Il busto di Giacomo Carrara non sarà riposizionato davanti all’Accademia omonima

L'opera al momento è conservata nei magazzini della Pinacoteca. Era stata rimossa in occasione dei lavori di rifacimento di piazza Carrara

Il busto di Giacomo Carrara non sarà riposizionato davanti all’Accademia omonima
Bergamo, 22 Settembre 2020 ore 09:53

AAA cercasi casa per il busto del conte Giacomo Carrara. Il manufatto, “sfrattato” a suo tempo dal piedistallo posto all’ombra dell’Accademia che porta il suo nome, non verrà infatti riposizionato nella sede storica, bensì in un altro luogo che però deve essere ancora individuato da Palazzo Frizzoni. Non è stata accolta quindi la proposta dei consiglieri comunali del Carroccio Alberto Ribolla e Alessandro Carrara che, nei giorni scorsi, avevano chiesto di installare nuovamente il busto del conte nella sua sede naturale.

Come spiegato dall’assessore ai lavori pubblici Marco Brembilla, in risposta a un’interpellanza della Lega, è «intenzione dell’Amministrazione di ricollocarlo ma non in piazza Carrara, ritenendo la configurazione attuale della piazza non idonea per posizionare un busto isolato». L’opera d’arte, donata a Bergamo dallo scultore Guidotti, era stata tolta dal suo piedistallo e riposta nei magazzini della Pinacoteca per essere preservata da eventuali danni che avrebbe potuto subire durante i lavori di rifacimento della piazza davanti all’Accademia.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia