EMERGENZA CORONAVIRUS

Diego Bertocchi, sindaco di Selvino, critica il Governo e torna a parlare di secessione

Il primo cittadino del Comune della Val Seriana polemizza in merito agli aiuti che il Governo ha stanziato alle singole realtà locali

Diego Bertocchi, sindaco di Selvino, critica il Governo e torna a parlare di secessione
Val Seriana, 30 Marzo 2020 ore 12:35

L’annuncio del Presidente del Consiglio Giuseppe Corte in merito allo stanziamento di 400 milioni di euro in buoni spesa, avvenuta nella conferenza stampa di sabato 28 marzo, ha suscitato parecchie perplessità e più di qualche polemica, soprattutto nel Nord Italia.

Conti alla mano, in Bergamasca arriveranno 6 milioni e 200 mila euro, una cifra ritenuta eccessivamente bassa considerando l’attuale situazione che si vive nella nostra provincia, ma calcolata in base al numero di abitanti e al gettito fiscale.

Fra i sindaci che non hanno digerito questa suddivisione c’è Diego Bertocchi, primo cittadino di Selvino, che, attraverso Facebook, posta un’immagine con il contributo che riceverà il suo Comune e quelli vicini di Alzano Lombardo e Nembro, li confronta con due comuni del Sud Italia con numero di abitanti pressoché simile e torna a parlare di «secessione» esplicitando il tutto con il chiaro hashtag e aggiungendo l’interrogativo, scritto in maiuscolo: «Chi difende la nostra terra e la nostra gente?».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia