il lutto

Il ricordo di Claudio Pelis del sindaco Gori: «Prezioso per Bergamo e il Conservatorio»

Il presidente dell’Istituto superiore di studi musicali Gaetano Donizetti è deceduto ieri, giovedì 25 giugno. I funerali saranno celebrati domani, alle 11, nella Parrocchiale di Aviatico

Il ricordo di Claudio Pelis del sindaco Gori: «Prezioso per Bergamo e il Conservatorio»
Bergamo, 26 Giugno 2020 ore 09:15

«Claudio Pelis ha svolto un ruolo davvero prezioso nella sua veste di presidente dell’Istituto musicale Donizetti, prodigandosi anche attraverso le sue relazioni con il Ministero dell’Istruzione per rendere il nostro Conservatorio una struttura statale». Il sindaco Giorgio Gori ricorda con affetto il professor Claudio Pelis, dal 2014 presidente dell’Istituto superiore di studi musicali Gaetano Donizetti, deceduto giovedì 25 giugno all’età di 73 anni dopo una lunga malattia affrontata con coraggio e determinazione.

«Abbiamo lavorato insieme in questi anni sulla progressiva statizzazione dell’Istituto preoccupandoci anche di tutelare la posizione dei dipendenti, degli insegnanti e della qualità degli insegnamenti – prosegue il primo cittadino -. Credo che questo risultato, conseguito grazie al suo lavoro, resterà a testimoniarne l’opera e il valore». Il 2020, infatti, avrebbe dovuto essere per Pelis e per il Conservatorio un’annata memorabile: si sarebbe concluso il processo di statizzazione e concretizzata la fusione con l’Accademia di Belle Arti Giacomo Carrara, portando ad una governance unica per le due istituzioni.

Claudio Pelis ha rivestito svariati incarichi nel corso di un’intensa carriera politica e amministrativa. È stato assessore alla cultura e alla pubblica istruzione del Comune di Bergamo, dal 1980 al 1985, con il sindaco Giorgio Zaccarelli. Inoltre, dal 2003 è stato membro del Consiglio d’amministrazione della Mia, Fondazione Misericordia Maggiore. «Di Claudio, infine, voglio ricordare la passione nei confronti del recupero del monastero di Astino – conclude Giorgio Gori -. Fu una delle prime persone con cui andai a visitare il complesso monumentale acquistato dalla Mia per ragionare su quale potesse essere il futuro utilizzo». I funerali di Claudio Pelis saranno celebrati domani (sabato 27 giugno) alle 11 nella chiesa parrocchiale di Aviatico, dove ha trascorso gli ultimi mesi della sua vita.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia