Il futuro dell'ospedale degli Alpini

Le istituzioni sono concordi, la Fiera in via Lunga deve tornare a essere… una fiera

La data per il possibile trasferimento dell'ospedale potrebbe essere quella del 31 dicembre 2020

Le istituzioni sono concordi, la Fiera in via Lunga deve tornare a essere… una fiera
Bergamo, 27 Agosto 2020 ore 09:41

La Fiera deve tornare a ospitare eventi, feste e manifestazioni, nel più breve tempo possibile. Sono tutti concordi: Comune, Bergamo Fiera Nuova e Promoberg tanto che in occasione della Fiera di Sant’Alessandro (trasferita quest’anno su Piazzale Alpini) lo hanno ribadito più volte alla presenza dei rappresentanti regionali, intervenuti alla cerimonia inaugurale.

Via quindi l’ospedale da campo degli Alpini, costruito a tempo di record anche grazie anche all’aiuto di decine di volontari per poter dare una risposta alla necessità di spazi in cui ricoverare i malati durante l’emergenza sanitaria.

L’appello lanciato dal sindaco Giorgio Gori è che la Regione modifichi il piano relativo agli ospedali, in modo tale dal liberare la fiera entro la fine dell’anno e restituire gli spazi alle loro funzioni d’origine. La data del 31 dicembre 2020 potrebbe quindi rappresentare il giorno della svolta per il polo in via Lunga, con la Fiera che potrebbe ricominciare a riprogrammare i propri appuntamenti futuri. Il 31 dicembre, inoltre, sarebbe una scadenza condivisa da tutti i soggetti coinvolti, in quanto consentirebbe di stare nei tempi necessari all’organizzazione della prima manifestazione, in programma a febbraio.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia