Menu
Cerca
due intossicazioni in meno di un giorno

Minorenni che bevono fino a star male: dopo il caso a Romano, soccorsa una ragazzina di Cisano

Il primo caso ha riguardato una quindicenne delusa per la fine di una storia d'amore. Ieri è stata la volta di una diciassettenne

Minorenni che bevono fino a star male: dopo il caso a Romano, soccorsa una ragazzina di Cisano
Cronaca 10 Giugno 2021 ore 13:06

Giovani e alcool, un connubio a volte pericoloso che è tornato alla ribalta in Bergamasca negli ultimi due giorni. In meno di 24 ore, infatti, si sono verificati altrettanti casi di intossicazioni etiliche che hanno come protagoniste due minorenni.

Ieri, mercoledì 9 giugno, il personale del 118 è stato chiamato a Cisano Bergamasco per soccorrere una diciassettenne che si era sentita male dopo aver bevuto ben oltre il limite. La giovane è stata portata al Policlinico di Ponte San Pietro e le sue condizioni di salute sono migliorate con il passare delle ore.

Il primo caso di intossicazione etilica ha riguardato una quindicenne che martedì (8 giugno), nella sede distaccata del liceo Don Milani di via Caduti di Nassiriya a Romano di Lombardia aveva bevuto un mix di vodka e tequila fino a stare male a causa della fine di una relazione amorosa.

Ad accorgersene erano stati i compagni di classe che, accorgendosi del suo malessere, avevano avvisato i professori e chiesto aiuto. Soccorsa, è stata accompagnata all’ospedale di Treviglio, dove è stata curata.