Cronaca
Nel week-end

Movida selvaggia e vandalismi in Città Alta, il Comune ufficializza il presidio fisso in Fara

Sotto controllo soprattutto le zone nelle vicinanze di Sant'Agostino, nei giorni scorsi teatro di numerosi episodi di maleducazione

Movida selvaggia e vandalismi in Città Alta, il Comune ufficializza il presidio fisso in Fara
Cronaca Bergamo, 10 Luglio 2020 ore 15:51

Dopo le raccolte firme da parte dei residenti, gli esposti e le segnalazioni di numerosi episodi di vandalismo e degrado alla Fara, in vista del week-end le forze di Polizia intensificheranno i controlli in Città Alta, in particolare nella zona di Sant’Agostino. Come annunciato nei giorni scorsi, infatti, Palazzo Frizzoni ha reso ufficiale la decisione di istituire una sorta di "presidio fisso" della Polizia locale nei pressi della Fara.

Gli agenti saranno in Fara venerdì 10 luglio con cinque unità e sabato 11 luglio con sei agenti. A questi, si aggiungeranno le pattuglie delle forze dell’ordine, che verificheranno, in particolare, il rispetto del divieto di consumo di alcolici da asporto dopo le 19, come previsto dalla recente ordinanza comunale.

Inoltre, sempre nelle vicinanze di Sant’Agostino e della Fara, saranno presenti quattro dei sei steward reclutati dal Comune, incaricati di controllare il rispetto del distanziamento sociale e, più in generale, delle norme anti-Covid. Contemporaneamente, continuerà il presidio di via Colleoni e di Piazza Vecchia da parte di due agenti della Polizia locale e quello dinamico delle pattuglie di pronto intervento sul Viale delle Mura.

L’Amministrazione raccomanda a tutti i cittadini, e in particolare ai giovani che di solito frequentano la zona, il rispetto assoluto del distanziamento, dell’uso della mascherina, del divieto di assembramento e del consumo di alcolici da asporto dopo l’orario sopra indicato.