In città

Nasconde la droga nell'auto e la lascia nel box del vicino: arrestato

Gli stupefacenti individuati dall'unità cinofila della Polizia locale, nei prossimi mesi il servizio sarà raddoppiato

Nasconde la droga nell'auto e la lascia nel box del vicino: arrestato
Cronaca Bergamo, 22 Luglio 2021 ore 11:56

Nel pomeriggio di martedì 21 luglio, intorno alle ore 15, nei pressi del complesso residenziale dell'Aler in via Martin Luther King la Polizia locale di Bergamo ha effettuato il sequestro di un'importante quantità di droga, tra marijuana e hashish, che era stata nascosta in un'auto lasciata poi in un box.

«L’intervento svolto ieri pomeriggio è la dimostrazione che i servizi di prevenzione e repressione sul tema dello spaccio in città non si svolgono solo nella aree intorno alla stazione e davanti alle scuole, ma anche nei quartieri e nelle aree residenziali della città – ha commentato il vicesindaco Sergio Gandi -. Funziona, e lo dimostra ancora una volta, l’attività svolta con l’unità cinofila Tenai, la prima della storia della nostra Polizia Locale: è intenzione dell’Amministrazione raddoppiare questo servizio nei prossimi mesi».

Il veicolo apparteneva alla compagna di un 43enne, noto pregiudicato, il quale per eludere i controlli dell'unità cinofila glielo aveva fatto lasciare nello spazio auto destinato ad un vicino. Ciò tuttavia non è stato sufficiente per ingannare l'ormai famoso cane Tenai: il pastore tedesco ha fiutato gli stupefacenti, che dopo l'ispezione degli agenti sono stati rinvenuti all'interno della macchina. Si tratta di 4 chili e mezzo tra marijuana e hashish, che sono costate all'uomo l'arresto e il trasferimento in carcere, a disposizione dell'autorità giudiziaria.