Criminalità

Notte di paura sul treno per tre ragazzi di Caravaggio

Rapinati nel week-end sul Milano-Rovato da una baby gang: «Fate i bravi o tiriamo fuori i coltelli»

Notte di paura sul treno per tre ragazzi di Caravaggio
Cronaca 31 Agosto 2021 ore 12:29

Una notte di paura per tre ragazzi di Caravaggio, quella tra venerdì 27 e sabato 28 agosto, quando sono stati rapinati da una baby gang di coetanei. A riportare i fatti è il Corriere della Sera Bergamo.

Le giovani vittime, tutte di 19 anni, erano andate a Milano per una serata di divertimento e poi erano salite per il ritorno a casa sul convoglio Milano-Rovato alla stazione di Lambrate, intorno a mezzanotte e 22 minuti.

Ad un certo punto, nel loro vagone è entrato un altro gruppo di cinque ragazzi, i quali arrivati vicino alla compagnia li hanno schiacciati contro i sedili e hanno intimato loro di consegnare gli oggetti di valore. Una situazione da incubo, accompagnata dalle minacce della banda: «Se non fate i bravi, tiriamo fuori i coltelli», che alla fine ha sottratto loro una catenina, un paio d'occhiali e un telefono cellulare, per poi allontanarsi.

Dopo essere stati rapinati, i tre hanno avvisato il controllore che ha allertato le forze dell'ordine, facendo anche fermare il treno a Pioltello. Lì in stazione c'erano ad attendere i carabinieri, che hanno setacciato il treno senza tuttavia riuscire a trovare i malviventi. A quanto pare però questi erano scesi temporaneamente nascondendosi, per poi risalire una volta andati via i militari: una volta arrivati a Treviglio intorno all'una di notte, infatti, le vittime hanno scoperto che la gang si trovava ancora sul treno insieme a loro ed hanno deciso di dare nuovamente l'allarme.

Alla stazione locale è giunta una pattuglia della Polizia e il giorno dopo i caravaggini hanno sporto denuncia in commissariato. Le autorità hanno inoltre acquisito le immagini di videosorveglianza presenti sul convoglio e nelle varie stazioni attraversate, per capire le dinamiche dell'accaduto.