Cronaca
La vittima è Romina Vento

Omicidio di Fara Gera d'Adda, la Procura chiede consulenza psichiatrica per Fumagalli

L’uomo era in cura per una malattia mentale certificata dall’estate 2021, ma da più di un mese aveva interrotto i trattamenti

Omicidio di Fara Gera d'Adda, la Procura chiede consulenza psichiatrica per Fumagalli
Cronaca 10 Maggio 2022 ore 16:48

Il pm Carmen Santoro della Procura di Bergamo ha chiesto una consulenza psichiatrica per Carlo Fumagalli, l’operaio di 49 anni che il 19 aprile scorso si è lanciato intenzionalmente, a bordo della sua macchina su cui viaggiava anche la compagna Romina Vento, nel fiume a Fara Gera d’Adda. In seguito, nel corso degli interrogatori, l’uomo ha ammesso di aver annegato la donna, con cui aveva avuto due figli (è padre anche di un terzo nato da una precedente relazione) preso da un raptus dopo che lei aveva detto di volere la separazione.

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera Bergamo, la decisione arriva dopo che, già dalle prime indagini dei carabinieri di Treviglio, era emerso che Fumagalli soffriva di una patologia psichiatrica, certificata dall’estate 2021 e resa nota anche dal suo ex legale Fabrizio Manzari, ora sostituito da Luca Bosisio.

Fino ad adesso, nel ricostruire il rapporto tra lui e la vittima, non sono emersi episodi di violenza, sebbene la loro relazione fosse in crisi da diverso tempo. Il reo confesso, nonostante avesse problemi mentali, aveva interrotto le cure da almeno cinque settimane prima che avvenisse il delitto, tanto che il suo comportamento era peggiorato destando preoccupazione nei familiari, che si erano messi in contatto con Romina proprio quel giorno per sincerarsi delle condizioni dell’arrestato, senza sapere che di lì a poco l’incontro tra i due avrebbe avuto un tragico epilogo.

La consulenza, notificata alle due parti, è stata affidata allo psichiatra Giacomo Francesco Filippini di Brescia. L’intenzione del magistrato è capire se, al momento del delitto, l’indagato fosse in grado di intendere e di volere e se sia quindi imputabile in un processo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter