Cronaca
Preso

Osio Sotto, fugge all'alt della polizia e si va a schiantare

Un 19enne marocchino, senza patente, ha tentato di eludere i controlli degli agenti ma è andato contro una recinzione privata: rintracciato dal passaporto

Osio Sotto, fugge all'alt della polizia e si va a schiantare
Cronaca 04 Novembre 2021 ore 14:16

Un pomeriggio movimentato ieri (mercoledì 3 novembre) a Osio Sotto. Intorno alle ore 17, gli agenti in piazza hanno intimato l'alt a un Fiat Stilo rossa, guidata da un 19enne marocchino con a bordo anche due 20enni italiani.

Tuttavia il conducente, poiché sprovvisto di patente, ha ignorato l'ordine della Polizia locale è si dato alla fuga: subito è partito l'inseguimento, con la sua macchina a tutta velocità davanti e due pattuglie della Intercomunale di Osio Sotto, Osio Sopra e Levate dietro.

La corsa del giovane si è fermata a Verdellino, dove è andato a schiantarsi contro la recinzione di un'abitazione privata. L'auto a metano, in seguito all'impatto, ha preso fuoco e il ragazzo è scappato attraverso i campi. Gli uomini delle forze dell'ordine lo hanno inseguito ma hanno perso le sue tracce, tuttavia il ritrovamento del passaporto, caduto mentre li seminava, ne ha permesso l'identificazione.

Gli altri due ragazzi hanno spiegato che l'azione dell'amico è stata motivata dalla paura dovuta al non essere in regola, mentre si è scoperto che la Fiat apparteneva alla fidanzata.