Cronaca
a locatello

Agli arresti domiciliari esce di casa per comprare le sigarette: arrestato per evasione

Protagonista dell'episodio un quarantenne italiano. L’uomo era agli arresti domiciliari da circa una settimana, aggravio del divieto di avvicinamento nei confronti dell’ex compagna

Agli arresti domiciliari esce di casa per comprare le sigarette: arrestato per evasione
Cronaca Val Brembana e Imagna, 22 Ottobre 2021 ore 09:38

La voglia di fumare una sigaretta è stata talmente forte da convincerlo a violare gli arresti domiciliari. Una toccata e fuga in tabaccheria, tanto chi si accorge, avrà pensato l’uomo che però è stato rintracciato a Locatello dai carabinieri della stazione di Sant’Omobono Terme.

L’individuo, un quarantenne italiano, è stato quindi arrestato per aver commesso il reato di evasione. L’uomo si trovava agli arresti domiciliari, nella propria abitazione, da circa una settimana, aggravio della precedente misura del divieto di avvicinamento nei confronti dell’ex compagna.

Il quarantenne era stato accusato, in passato, di aver minacciato e di aver commesso atti persecutori nei confronti della donna. Arrestato dai carabinieri, dopo le formalità di rito è stato riaccompagnato nella sua abitazione, in attesa di comparire questa mattina davanti al giudice per essere processato per direttissima.