Cronaca
È grave

Paura lungo l'Adda, 21enne si sente male e rischia di annegare: ricoverato al Papa Giovanni

I fatti nel pomeriggio di ieri (23 agosto) a Cornate. A dare l'allarme alcuni presenti. È stato soccorso in codice rosso

Paura lungo l'Adda, 21enne si sente male e rischia di annegare: ricoverato al Papa Giovanni
Cronaca 24 Agosto 2022 ore 16:45

Ancora paura, nel pomeriggio di ieri (23 agosto), lungo il fiume Adda. Come racconta PrimaMerate, a Cornate un ragazzo di 21 anni è stato soccorso in codice rosso e trasportato all'ospedale Papa Giovanni di Bergamo in gravi condizioni dopo essersi sentito male.

L'allarme è scattato intorno alle 17, quando il 21enne si è sentito male mentre si trovava nell'Adda, in un punto noto per le immersioni e per i bagni, seppur vietati. A chiamare i soccorsi sarebbero stati alcuni presenti, che avrebbero visto il giovane immergersi in acqua senza però più tornare a galla.

Sul posto si sono precipitati in codice rosso un'ambulanza e l'elisoccorso. Presenti anche i Carabinieri della Compagnia di Monza e i Vigili del fuoco di Monza. Le operazioni di soccorso e di rianimazione sono durate diversi minuti: intorno alle 18.20 il 21enne è stato trasportato in elicottero all'ospedale Papa Giovanni.

Quello di ieri è, purtroppo, solo l'ultimo episodio di un'estate purtroppo ricca di eventi simili. Nel fiume Adda, infatti, tra giugno e luglio ci sono state diverse vittime: dall'anziano pescatore annegato a inizio giugno al 36enne senegalese morto a Medolago, fino al corpo del sessantenne riemerso senza vita a Cornate.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter