Menu
Cerca
il primo test

Piano anti-Covid per la scuola, eseguito il primo tampone su un 14enne con sintomi sospetti

Piano anti-Covid per la scuola, eseguito il primo tampone su un 14enne con sintomi sospetti
Cronaca 15 Settembre 2020 ore 09:46

Come era logico aspettarsi insieme al primo giorno di scuola è arrivato anche il primo studente che, a causa di sintomi sospetti, è stato sottoposto al tampone. Si tratta di un ragazzo di 14 anni, che lunedì 14 settembre, come riporta l’Eco di Bergamo, si è rivolto all’ospedale Bolognini di Seriate, facendo scattare la procedura contenuta nel piano anti-Covid stilato dalla Regione.

Il protocollo prevede, in estrema sintesi, che gli alunni possano presentarsi nei centri dove eseguono i test con un’autocertificazione firmata dalla famiglia. È sufficiente chiamare il medico e dalla scuola si può andare direttamente in ospedale. L’esito dell’esame dovrà essere comunicato entro le 23 del giorno stesso e le Asst bergamasche devono garantire i tamponi dal lunedì al sabato dalle 9 alle 14, e comunque non meno di 4 ore al giorno

I punti tamponi individuati dall’Asst Papa Giovanni XXIII sono l’ospedale da campo alla Fiera (dalle 9 alle 14) e quello di San Giovanni Bianco (dalle 10 alle 14); tuttavia, ancora per la giornata di oggi, martedì 15 settembre, i tamponi saranno effettuati al drive through nel piazzale sotto il pronto soccorso dell’ospedale di Bergamo. L’Asst Bergamo Est, per il momento, eseguirà i tamponi agli studenti nei tendoni allestiti al di fuori dei pronto soccorso degli ospedali di Seriate, Alzano, Piario e Lovere, dalle 9 alle 14. L’Asst Bergamo Ovest, invece, deve ancora dare comunicazioni in merito.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli