Drammatica fuga

Ponte San Pietro, ladro si lancia dal ponte per sfuggire alle forze dell'ordine: è grave

Prima il tentativo di furto in un bar vicino, poi una volta scoperto la colluttazione all'interno del locale, la fuga e il salto nel vuoto

Ponte San Pietro, ladro si lancia dal ponte per sfuggire alle forze dell'ordine: è grave
Cronaca Ponte San Pietro e Isola, 13 Agosto 2021 ore 16:45

Nel primo pomeriggio di oggi, venerdì 13 agosto, intorno alle 14,20 un ladro, per sfuggire ai vigili di Ponte San Pietro dopo un tentativo di furto, si è lanciato dal ponte sul Brembo in via Garibaldi. Un volo di circa 7 metri, che ha procurato gravi ferite a un trentacinquenne italiano.

L'uomo, con precedenti penali, è entrato nel bar "Gran Caffè" e, dopo aver ordinato un bicchiere d'acqua, avrebbe provato a rapinare la cassa posta dietro al bancone, nonostante nel locale ci fossero altri clienti e il personale. Il barista si è però accorto di quanto stava accadendo e il ladro, sentitosi scoperto, è fuggito mostrando un atteggiamento violento e danneggiando gli interni. Sembra anche ci sia stata una colluttazione con alcune delle persone presenti, che nel frattempo avevano avvertito la polizia locale, e si sia ferito dopo aver preso a calci un negozio che si trova nelle vicinanze del bar.

Una volta capito che erano state chiamate le forze dell'ordine, il ladro ha cercato di dileguarsi, ma all'uscita ha incontrato proprio gli agenti appena arrivati sul posto e si è dato a una fuga precipitosa per sfuggire loro. Arrivato all'attraversamento sul fiume ha pensato di buttarsi di sotto pensando ci fosse l'acqua, ma dopo un volo di circa 8 metri si è ritrovato a impattare violentemente in un'area vicino all'argine.

È accorsa un’ambulanza, ma per il recupero del ferito è stato necessario che intervenissero con un'autoscala anche i vigili del fuoco della centrale di Bergamo e i Saf. Sul luogo dell'incidente, oltre ai soccorsi, sono arrivati anche i carabinieri.