contrasto allo spaccio

Prosegue l’addestramento di Tenai, primo cane antidroga della polizia locale

Due persone trovate in possesso di droga sono state denunciate a piede libero, altre due persone sono state espulse dal territorio nazionale

Prosegue l’addestramento di Tenai, primo cane antidroga della polizia locale
Cronaca Bergamo, 03 Dicembre 2020 ore 14:02

Continua l’addestramento del pastore tedesco Tenai, il primo cane antidroga nella storia della polizia Locale di Bergamo. Tenai, in compagnia dei cani più esperti del Comune di Milano e di quello anch’esso in addestramento della polizia locale di Verona, ha affiancato gli agenti di via Coghetti in diversi servizi di contrasto allo spaccio nelle aree sensibili della città. «Manca poco alla conclusione dell’addestramento di Tenai — commenta la comandante Gabriella Messina – ma se ne intravedono già le potenzialità. Lavoriamo per migliorare il presidio del territorio, reprimere lo spaccio e dare quella risposta di sicurezza che i cittadini ci chiedono, soprattutto nelle aree più delicate della città. Tenai ci darà certamente una grossa mano».

Il primo intervento si è concentrato nell’area del piazzale della Malpensata e nelle vie Mozart e Leoncavallo. Delle nove persone controllate, Tenai ne ha segnate tre, trovate in possesso di 8 grammi di hashish. Un individuo è stato denunciato a piede libero, gli altri due sono stati espulsi dal territorio nazionale dal questore di Bergamo. I controlli si sono poi concentrati in via Furietti, dove sono state controllate undici persone, risultate tutte in regola e, infine, alla fermata del tram della Val Seriana in via Borgo Palazzo. Qui è stata denunciato a piede libero e segnalato alla prefettura un uomo trovato in possesso di hashish e di uno spinello già pronto.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità