a orio al serio

Sigarette di contrabbando: in aeroporto sequestrati circa 100 chilogrammi

I funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e i militari della Guardia di finanza di Orio al Serio hanno bloccato oltre 500 stecche

Sigarette di contrabbando: in aeroporto sequestrati circa 100 chilogrammi
Cronaca Bergamo, 27 Luglio 2021 ore 09:29

Le stecche di contrabbando arrivavano dall’Europa dell’Est, ma viaggiavano anche verso l’Inghilterra. I funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e i militari della Guardia di finanza di Orio al Serio hanno sequestrato circa 100 chilogrammi di sigarette, pari a oltre 500 stecche.

In un caso i tabacchi di contrabbando sono stati trovati nei bagagli a mano di sette passeggeri provenienti dall’Ucraina: si tratta di sei uomini e una donna, tra i 20 e i 50 anni, di varia nazionalità, lettone, rumena, ucraina e moldava.

Centinaia di pacchetti di sigarette stavano invece decollando alla volta di Londra nascoste nelle valige di due donne e un uomo, con un’età compresa tra i 25 e i 52 anni, che da Bergamo erano diretti nel Regno Unito. A tradirli è stato l’eccessivo nervosismo mostrato durante i controlli: funzionari e militari, insospettiti, hanno quindi ispezionato anche i bagagli, già smistati per essere imbarcati nella stiva.

Chi stava trasportando stecche per oltre 10 chilogrammi di peso, o chi è già gravato da precedenti, è stato denunciato a piede libero per il reato di contrabbando. Gli altri, fermo restando il sequestro del prodotto, se la sono cavata con una multa.