Cronaca
Droga

Spaccio lungo la provinciale di Zingonia, nei guai 63enne di Osio Sotto

I carabinieri lo hanno arrestato domenica. Trovati, dopo la perquisizione, cocaina e contanti

Spaccio lungo la provinciale di Zingonia, nei guai 63enne di Osio Sotto
Cronaca Osio Sotto e Osio Sopra, 06 Dicembre 2022 ore 10:40

Nella serata di domenica 4 dicembre i carabinieri di Treviglio hanno arrestato a Zingonia un 63enne, accusato di spaccio e possesso di stupefacenti.

Ai militari dell’Arma era infatti giunta una segnalazione riguardo a un’attività illecita di cessione di droga lungo la strada provinciale 525, ad opera di un soggetto che si muoveva di notte su un’auto scura di grossa cilindrata. Hanno così deciso di perlustrare il tratto fino a quando la notte di domenica, intorno alle 3, hanno notato un veicolo, corrispondente alla descrizione, fermo in un parcheggio adiacente alla strada.

Subito è partita l’osservazione a distanza: non hanno dovuto aspettare molto prima di veder arrivare un’altra macchina, guidata da una donna che è poi scesa e, dopo un breve scambio di battute con l’individuo, gli cedeva una banconota in cambio di un involucro che ha stretto subito in mano. Poco dopo è stata fermata dai carabinieri, i quali hanno scoperto che si trattava di quasi mezzo grammo di cocaina.

In seguito alla scoperta hanno raggiunto anche il presunto spacciatore: si tratta di B.A.S., pregiudicato italiano residente a Osio Sotto, il quale è stato sottoposto a perquisizione sia della sua vettura sia dell’abitazione: in tutto i militari hanno trovato poco meno di 35 grammi di cocaina, insieme a un bilancino di precisione e 15 mila euro in contanti. Dato che l’uomo non è stato in grado di giustificare la provenienza del denaro, le autorità hanno deciso di porlo sotto sequestro.

La donna è stata segnalata quale assuntrice di sostanze stupefacenti alla Prefettura di Bergamo, mentre il sospettato è stato arrestato e portato nel carcere di via Gleno, dove si trova tutt’ora a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Seguici sui nostri canali