Il bollettino dell'Ats

Vaccini nelle scuole contro la meningite, da settimana prossima si passa a Trescore

Sabato 11 si concluderà l'attività al Serafino Riva di Sarnico. Gli ambulatori straordinari sul Sebino, inoltre, resteranno aperti anche nel weekend (ecco quali). Sono 7.452 i bergamaschi finora vaccinati

Vaccini nelle scuole contro la meningite, da settimana prossima si passa a Trescore
10 Gennaio 2020 ore 18:08

Continua l’attività congiunta di Ats Bergamo e Brescia per la vaccinazione straordinaria contro il meningococco C dei soggetti ritenuti a rischio nell’area del Sebino. Con l’ultimo bollettino settimanale, è stato reso noto che sabato 11 gennaio proseguirà la vaccinazione a Sarnico presso l’istituto scolastico Riva. Lunedì 13 gennaio le vaccinazioni riprenderanno invece presso il polo scolastico di Trescore Balneario e, successivamente, sino alla fine della prossima settimana, presso il Centro di Formazione professionale sempre a Trescore Balneario. Successivamente, l’azione si ripeterà anche alla Sacra Famiglia di Seriate (216 studenti, 49 docenti e altro personale), alla Ikaros di Grumello del Monte (666 studenti, 90 docenti e altro personale) e, infine, alle scuole Piana (779 studenti, 121 docenti con altro personale), Celeri (556 studenti, 79 docenti e altro personale) e Convitto (271 studenti, 35 docenti e altro personale) di Lovere.

Sempre l’Ats rende poi noto che nel fine settimana le sedi vaccinali di Villongo, Predore, Sarnico e Grumello saranno aperte per proseguire con l’attività di vaccinazione straordinaria contro il meningococco C. Questi gli orari degli ambulatori (uno ciascuno) di Villongo e Predore: sabato 11 gennaio dalle 9 alle 12 e dalle 13.30 alle 16.30; domenica 12 gennaio dalle 9 alle 12. Il PRESST di Sarnico aprirà invece l’11 dalle 9 alle 15 con tre ambulatori e domenica 12dalle 9 alle 13 con due ambulatori; il PRESST di Grumello, infine, sarà aperto sabato 11 dalle 9 alle 16 con un ambulatorio e domenica 12 dalle 9 alle 13 sempre con un ambulatorio.

Attualmente, nei Comuni bergamaschi coinvolti sono ben 7.452 le vaccinazioni effettuate, a cui si aggiungono le 6.555 effettuate in Comuni bresciani.

Intanto, nella mattinata di venerdì 10 gennaio il Papa Giovanni XXIII ha reso noto che la farmacia dell’ospedale ha acquistato tutte le dosi di vaccino antimeningococcico richieste da Atc Bergamo, che le distribuisce alle Asst e ai medici e pediatri del territorio per supportare l’attività di vaccinazione straordinaria nella zona del Basso Sebino. L’ospedale ha anche assicurato la propria collaborazione all’Asst Bergamo Est: i medici del Servizio Prevenzione, Autorizzazioni e Certificazione e dell’Unità Malattie infettive e gli infermieri dei servizi territoriali hanno affiancato e affiancheranno i colleghi per garantire gli ambulatori straordinari aperti nel fine settimana. Per i propri dipendenti che risiedono nei Comuni del Basso Sebino, infine, è stato reso noto che al Papa Giovanni è stato attivato un ambulatorio a cui sarà possibile accedere gratuitamente e senza appuntamento dal 13 al 24 gennaio.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia