Menu
Cerca
si parte l'8 marzo

Vaccini per gli insegnanti, Regione chiarisce: arriverà anche sms di conferma della prenotazione

Un chiarimento particolarmente atteso dai docenti. Diverse persone lamentavano di non ricevere alcun messaggio, ma di trovare conferma solo sul proprio fascicolo sanitario elettronico

Vaccini per gli insegnanti, Regione chiarisce: arriverà anche sms di conferma della prenotazione
Cronaca 06 Marzo 2021 ore 17:20

Lunedì prossimo (8 marzo) prenderà ufficialmente il via in Lombardia la campagna vaccinale per il personale scolastico. Un’operazione che dovrebbe durare, secondo le stime regionali, circa cinque settimane e che coinvolgerà una platea di 200 mila beneficiari.

Anche in questo caso, così come avvenuto nel momento del lancio delle somministrazioni dedicate agli anziani con più di 80 anni, l’avvio delle vaccinazioni per gli insegnanti lombardi è stato accompagnato da non poche polemiche. Prima dei sindacati e dei consiglieri regionali di opposizione per la mancanza di chiarezza da parte del Pirellone su modalità e tempistiche, poi sulle procedure di prenotazione.

A tal proposito, una nota della direzione generale dell’istruzione regionale ha chiarito che agli insegnanti e al personale delle scuole statali che si registrano al portale viene chiesto di inserire un loro recapito telefonico. Dopo l’inserimento, il sistema avrebbe richiesto la conferma del numero e l’appuntamento sarebbe stato comunicato sul recapito telefonico indicato al momento della registrazione. Inoltre, l’appuntamento con il centro vaccinale viene anche registrato sul fascicolo sanitario elettronico prima che vengano inviati gli sms di conferma.

Un chiarimento, quest’ultimo, particolarmente atteso da molti insegnanti, visto che ancora oggi diverse persone lamentavano di non ricevere alcun sms, bensì di trovare conferma solo sul proprio fascicolo sanitario elettronico.

Secondo la nota della direzione generale dell’istruzione regionale la comunicazione dell’appuntamento via sms o tramite telefonata sarà sempre garantita. In questa prima fase le vaccinazioni anti-Covid saranno rivolte ai docenti statali; per gli insegnanti e il personale delle scuole non statali, la Regione sta acquisendo gli elenchi necessari per attivare la campagna di profilassi.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli