Cronaca
Lieto fine

Val Brembilla, 14enne si perde nei boschi: soccorso dai Vigili del fuoco

Il giovane si era avventurato ieri pomeriggio tra gli alberi attraverso un sentiero, ma poi aveva perso l'orientamento: quando si è fatto buio ha chiamato la madre chiedendo aiuto

Val Brembilla, 14enne si perde nei boschi: soccorso dai Vigili del fuoco
Cronaca 14 Ottobre 2021 ore 12:48

Una brutta avventura da dimenticare presto, quella vissuta da un 14enne di Val Brembilla che nel pomeriggio di ieri, mercoledì 13 ottobre, si è avventurato in mezzo al bosco, finendo in una zona poco praticata e non riuscendo più a uscirne.

Tutto è cominciato quando il giovane, partito da Camorone, ha deciso di intraprendere un sentiero tra gli alberi: tuttavia, una volta arrivato nei pressi della località Magnavacche, ha perso l'orientamento finendo per girovagare a vuoto in una zona impervia. Rimasto intrappolato tra gli alberi, mentre il sole calava e il buio incominciava a farsi strada, verso le ore 19 ha così deciso di chiamare al cellulare la madre, in preda all'angoscia, e in seguito ha iniziato a chiamare aiuto.

Il genitore ha chiamato i soccorsi, mentre le sue urla sono state udite anche da un passante che ha allertato a sua volta le autorità: a intervenire carabinieri, Vigili del fuoco, soccorso alpino e volontari del 118.

Alla fine sono stati i Vigili del fuoco a trovare il ragazzo e riaccompagnarlo a valle, dove con un mezzo è stato trasportato all'ospedale di san Giovanni Bianco per gli accertamenti e le cure del caso.