a torre pallavicina

Ventilatore polmonare smette di funzionare per un blackout, bimbo salvato dai vigili del fuoco

I pompieri hanno collegato l'impianto elettrico dell'abitazione al generatore dell’autopompa. Poi hanno individuato e riparato il danno

Ventilatore polmonare smette di funzionare per un blackout, bimbo salvato dai vigili del fuoco
Cronaca 21 Luglio 2021 ore 11:04

I vigili del fuoco di Romano di Lombardia, nella tarda serata di ieri (martedì 20 luglio), hanno salvato la vita a un bambino di nazionalità marocchina, residente nella frazione Villanuova di Torre Pallavicina.

Come raccontato dai colleghi di PrimaTreviglio, infatti, il piccolo per poter respirare ha bisogno di un ventilatore polmonare, che però ha smesso di funzionare a causa di un blackout.

La chiamata di soccorso è arrivata poco dopo le 23. I vigili del fuoco hanno collegato l'impianto dell'abitazione al generatore dell’autopompa, permettendo così al ventilatore polmonare di poter essere alimentato dalla corrente elettrica. Altri due pompieri, di professione elettricisti, si sono nel frattempo messi al lavoro, individuando il malfunzionamento e riparando il danno dell’impianto elettrico dell’abitazione.

Oltre ai vigili del fuoco di Romano è intervenuto il personale medico del 118 di Casirate, che ha verificato le condizioni di salute del bimbo.