Tragedia

Violento incidente tra moto e auto, 55enne di Pontirolo Nuovo muore nel Bresciano

Francesco Guarnerio viaggiava in direzione Brescia quando una Jeep Renegade ha invaso la sua corsia: inevitabile l'impatto

Violento incidente tra moto e auto, 55enne di Pontirolo Nuovo muore nel Bresciano
Pubblicato:
Aggiornato:

Si chiama Francesco Guarnerio ed è residente a Pontirolo Nuovo l'uomo di 55 anni che ha perso la vita nel pomeriggio di ieri, domenica 7 luglio, in provincia di Brescia. Viaggiava in sella alla sua motocicletta, quando è avvenuto l'impatto frontale con un'auto che proveniva dal senso opposto di marcia: lo schianto è stato violentissimo e per lui non c'è stato nulla da fare.

L'impatto è stato inevitabile

L'incidente, come riportano i colleghi di PrimaBrescia, è avvenuto attorno alle 15, nella galleria San Zeno lungo la provinciale 11 a Lonato del Garda. Secondo una prima ricostruzione Guarniero stava viaggiando con la sua Bmw in direzione Brescia, quando improvvisamente una Jeep Renegade, guidata da un trentenne di Parma, che procedeva in senso opposto, ha invaso la sua corsia.

Inevitabile lo schianto, che ha sbalzato con violenza il bergamasco sull'asfalto. Sul posto sono giunti immediatamente i soccorsi - due ambulanze e due medicalizzate - che hanno fatto di tutto per rianimarlo e salvargli la vita. Trasportato d'urgenza all'ospedale di Desenzano, per lui purtroppo non c'è stato nulla da fare. Non è grave, invece, il conducente della Jeep, che è stato portato in ospedale in codice verde per accertamenti.

Dinamiche ancora poco chiare

Sul luogo dell'incidente è arrivata anche la polizia stradale di Salò e Brescia, a cui spetta ora il compito di fare luce sull'accaduto. Non è ancora chiaro, infatti, il motivo per cui la Jeep avrebbe invaso la corsia opposta: forse una distrazione o un colpo di sonno. Come riporta L'Eco di Bergamo, il trentenne alla guida è stato sottoposto ad alcoltest, che è risultato negativo. Terminati i rilievi, il magistrato ha dato il nulla osta per il rilascio della salma.

Francesco Guarnerio viveva a Pontirolo Nuovo con la moglie Ilenia ed è padre di due figli, gemelli, di circa vent'anni. Con la sorella Donatella era titolare della ditta Sio Srl di Zingonia, impegnata nel settore delle lamiere. Era grande appassionato di montagna e di moto, tutti lo descrivono come una brava persona e molto affabile. La data dei funerali non è ancora stata decisa dalla famiglia.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali