Scontro in galleria

Francesco Guarnerio, centauro di Pontirolo travolto a Lonato del Garda: «Era molto prudente»

Il 55enne era titolare con la sorella della ditta Sio di Zingonia. I funerali si svolgeranno domani (mercoledì 10 luglio) in paese

Francesco Guarnerio, centauro di Pontirolo travolto a Lonato del Garda: «Era molto prudente»
Pubblicato:
Aggiornato:

Dopo la restituzione del corpo alla famiglia, è ritornato in via Verdi a Pontirolo, dove si è allestita la camera ardente per permettere ad amici e parenti di fargli un'ultima visita. Francesco Guarnerio, 55 anni, è ricordato come una persona solare con la passione per la moto, con la quale faceva giri nel tempo libero con altri che condividevano il suo interesse e, ogni tanto, portavano con loro anche le mogli.

L'incidente in galleria

Non lo avevano fatto nell'ultima, tragica domenica, il 7 luglio, quando in una galleria a Lonato del Garda l'uomo è stato investito da un'auto, che proveniva dalla direzione opposta. Trasportato in ospedale, è morto poco dopo.

Secondo le ultime ricostruzioni, intorno alle 15 sulla provinciale 11, la Jeep Renegade con alla guida un trentenne di Parma avrebbe invaso all'improvviso l'altra corsia, travolgendolo. Negativo all'alcol test, forse si è trattato di un colpo di sonno. In seguito all'urto violento, il 55enne è stato scaraventato sull'asfalto e, all'arrivo dei soccorsi, le sue condizioni sono apparse fino da subito disperate. Il personale medico ha cercato di rianimarlo, poi l'ha caricato sull'ambulanza per portarlo in ospedale a Desenzano, ma nel giro di breve tempo è deceduto.

Un centauro attento

Guarnerio era titolare, insieme alla sorella Donatella, della ditta Sio di Zingonia, specializzata nella lavorazione delle lamiere metalliche. Descritto come un centauro attento, che andava piano in particolare in tratti pericolosi come le gallerie, quel pomeriggio aveva voluto fare una gita in sella alla sua due ruote con due amici e un cugino.

L'uomo lascia, oltre alla sorella, la moglie Ilenia e i due figli. Molto conosciuto in paese, la scorsa giornata (lunedì 8 luglio) erano in tanti a recarsi alla sua abitazione, dove è stato portato il feretro. Il funerale si svolgerà domani (mercoledì 10 luglio) alle 15, nella chiesa parrocchiale di Pontirolo. Prima, alle 14,30, ci sarà la recita del Rosario.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali