la rassegna in città

Dal 30 giugno arriva “Fate-Famiglie A Teatro Estate!”: il calendario con tutti gli appuntamenti

Appuntamento promosso dal Comune con l’organizzazione e la direzione artistica di Teatro Prova. Spettacoli al teatro San Giorgio, all'Edonè e nell'ex centrale elettrica di Daste e Spalenga

Dal 30 giugno arriva “Fate-Famiglie A Teatro Estate!”: il calendario con tutti gli appuntamenti
Cultura Bergamo, 24 Giugno 2021 ore 16:00

L’estate bergamasca non sarà caratterizzata solamente da concerti e da spettacoli di cabaret o di stand-up comedy. Per animare ulteriormente il cartellone di eventi organizzati in città arriva da mercoledì 30 giugno anche la rassegna “Fate-Famiglie A Teatro Estate!”, promossa dal Comune di Bergamo grazie all’organizzazione e la direzione artistica di Teatro Prova.

Un cartellone ricco e sfaccettato, con proposte rivolte a tutte le famiglie e a tutte le età, dai più grandi ai piccini. Gli spettacoli non avranno luogo in un’unica sede, ma in punti diversi della città: dal cortile del teatro San Giorgio all’Edonè, fino al nuovissimo Daste, l’ex centrale elettrica alla Celadina inaugurata di recente e che punta a diventare il nuovo polo aggregativo e culturale di Bergamo.

«L'Amministrazione ha voluto pensare alle famiglie e ai bambini, che più di tutti hanno sofferto questi mesi di inattività e chiusure -, sottolinea l’assessore alla cultura Nadia Ghisalberti -. Desideriamo rilanciare il settore della produzione artistica, chiamando a raccolta gli artisti locali e coinvolgendoli in un appuntamento di svago e crescita culturale che ci accompagnerà fino alla metà di agosto».

9 foto Sfoglia la gallery

Il tutto a un prezzo più che popolare, di 4 euro. «Bambini e i ragazzi potranno riscoprire con i genitori il fascino di una sera a teatro – aggiunge Andrea Rodegher, presidente di Teatro Prova -. Ci sarà anche uno speciale appuntamento rivolto ai piccolissimi da 1 a 4 anni al quale, come Teatro Prova, teniamo particolarmente. Ci piace l'idea di una rassegna inclusiva, che possa e debba essere per tutte e per tutti. Ecco perché sul nostro sito il programma completo sarà scritto in una versione ad alta leggibilità, pensata per poter essere consultata da chiunque».

Programma e acquisto dei biglietti

In caso di pioggia gli spettacoli all’aperto si svolgeranno nel teatro San Giorgio. Tutti gli aggiornamenti sono disponibili sul sito del Comune di Bergamo, su quello di Teatro Prova e sulla pagina Facebook della rassegna. I biglietti si potranno acquistare esclusivamente online, su Midaticket.it (vendita disponibile fino all’ora di inizio spettacoli).

Il calendario degli spettacoli

Mercoledì 30 giugno, ore 21.30 - Cortile del Teatro San Giorgio

Il giovane Gaetano, una biografia in parole e musica: di Ferruccio Filipazzi e Les Saponettes, in collaborazione con Fondazione Teatro Donizetti (voce narrante Ferruccio Filipazzi; cantanti Miriam Gotti, Barbara Menegardo e Ilaria Pezzera; dai 6 anni)

Quattro voci a raccontare, cantare, immaginare, suggerire, sussurrare, urlare i primi anni di vita di Gaetano Donizetti. Dalla nascita poverissima, al collegio, luogo di studio ma anche privilegio e riscatto sociale. Aspettando che si apra il sipario della prima rappresentazione…

Giovedì 1 luglio ore 21.30 - Cortile del Teatro San Giorgio

Circo Bazzoni: di Ambaradan (con Lorenzo Baronchelli, Mauricio Villarroel e Nicola Carrara; regia Lorenzo Baronchelli; per tutte le età)

Aristide Bazzoni, “le plus grand impreser di nouveau cirque in circulation” è arrivato in città con la sua meravigliosa troupe per presentare un imperdibile spettacolo! Un bislacco caravanserraglio di acrobazie, giocolerie e tante sorprese immancabili, anche perché dureranno poco…

Spettacolo sostenuto da Regione Lombardia e Fondazione Cariplo nell’ambito del progetto NEXT

Mercoledì 7 luglio ore 21.30 - Cortile del Teatro San Giorgio

Amare Acque Dolci: di Erbamil (con Francesca Beni, Vittorio di Mauro, Giuliano Gariboldi e Marco Gavazzeni; regia Fabio Comana; dagli 8 anni)

Quattro attori, in un simpatico gioco di teatro nel teatro, tentano goffamente di affrontare un tema vastissimo, importante ed urgente. Si ride per pensare, unendo l'impegno ecologico al divertimento. I trucchi e i giochi, la comicità degli attori e la suggestione delle musiche aggiungono un tocco di magia e sorpresa.

Giovedì 8 luglio ore 21.30 - Edonè

Luna sequoia millenaria: di associazione culturale La vecchia sirena (con Barbara Covelli; violino Cesare Zanetti; dai 10 anni)

Ispirato al libro La ragazza sull’albero lo spettacolo racconta l’esperienza di Julia Butterfly Hill che nel 1997, per protestare contro l’abbattimento di una foresta di alberi millenari, è salita su una sequoia alta 60 metri, battezzata Luna. Pensando di restarci poche settimane, ridiscende due anni dopo... lo scopo però è stato raggiunto: Luna è stata salvata grazie alla protesta coraggiosa di Julia.

Domenica 11 luglio ore 17 - Daste

L’Arca: di Teatro del vento (con Chiara Magri; musica dal vivo di Matteo Zenatti; drammaturgia Lando Francini; costumi Gaetano Miglioranzi; dai 3 anni)

La favola antica di Noè e della sua famiglia che salva gli animali ha sempre fatto rima con Arca. Oggi, mentre il mondo di fuori si mostra ostile, la convivenza in spazi ridotti è diventata attualità. Questo racconto dei piccoli conflitti e delle sagge soluzioni che umani e animali seppero trovare ai tempi del diluvio universale, segue le forme di un’antica fiaba tradizionale, offrendo spunti di comicità per il pubblico di grandi e piccoli.

Spettacolo sostenuto da Regione Lombardia e Fondazione Cariplo nell’ambito del progetto NEXT

Mercoledì 14 luglio ore 18 - Teatro San Giorgio

Macchine del Teatro Incosciente: di La voce delle cose, in collaborazione con associazione Arts e I teatri dei bambini estate (dai 10 anni)

Un’installazione, tra arte gioco e teatro, una sorta di teatro “self-service” dove il pubblico che agisce è guidato dalla voce registrata dell’autore. Nello spazio di pochi minuti il pubblico gioca con i classici della letteratura, rappresentandoli con l’uso di oggetti quotidiani che prendono nuova vita al servizio delle storie che raccontano.

Mercoledì 14 luglio ore 21.30 - Cortile del Teatro San Giorgio

Gioppino a Venezia in cerca di fortuna: di Fondazione Benedetto Ravasio (con Gabriele Codognola; dai 4 anni)

Gioppino lascia la sua famiglia e la fidanzata Margì per andare a Venezia in cerca di fortuna. All’inizio sembra andare tutto male: a causa della morte di Marco, capo dei Bravi di Venezia, Gioppino si troverà infatti coinvolto in un’avventura intricata ma avvincente. Un classico del famoso burattino bergamasco che tra prove di coraggio, armi da fuoco, una scorpacciata nella cantina del Conte Alfieri e un duello finale, si riscatterà fino a divenire egli stesso un Bravo.

Giovedì 15 luglio ore 21.30 - Cortile del Teatro San Giorgio

Il Libraio: di Respirocobalto (con Laura Mola; dai 9 anni)

Il Libraio ha molto a cuore i suoi clienti, soprattutto quelli bizzarri, quelli che non hanno mai letto un libro, quelli che frugano negli scaffali alla ricerca di se stessi, quelli che cercano delle risposte spinti da un interrogativo che li perseguita. Gli spettatori saranno invitati a entrare in punta di piedi nel surreale mondo concepito dal Libraio e potranno percepirne i sentimenti, i pensieri, le gioie, accompagnati da musiche, voci di personaggi invisibili, ma in particolare attraverso le suggestioni che solo i gesti e le movenze del teatro danza possono dare.

Domenica 18 luglio ore 21.30 - Cortile del Teatro San Giorgio

Aglio, menta e basilico: di Tiziano Ferrari e Marianna Moioli (voce Tiziano Ferrari; fisarmonica, tastiera e voce Marianna Moioli; dai 15 anni)

Ispirato ai racconti di Jean Claude Izzo, Aglio, menta e basilico è un percorso di parole e suoni con tonalità nostalgiche intrecciate a ritmi vivaci, che fa viaggiare gli spettatori attraverso atmosfere intense, partendo da tre elementi base della cucina mediterranea e riunendoci attorno a un’unica tavola... a un’unica storia.

Mercoledì 21 luglio ore 21.30 - Cortile del Teatro San Giorgio

Blackout, nel meraviglioso mondo di UOZ (app): di Compagnia ABC Allegra Brigata Cinematica, in coproduzione con Festival Danza Estate (con Luca Citron e Federica Madeddu; coreografie Serena Marossi; dai 10 anni)

Sonar e Pixel vivono nel mondo di UOZ (app) dove ogni cosa è perfetta, nessuno esce di casa e si possono avere amici solo virtuali. Un blackout improvvisamente spegne il loro mondo. Nel dover fare di necessità virtù, troveranno un nuovo e più autentico modo per relazionarsi tra loro e al mondo che li circonda. Lo spettacolo, attraverso la danza, induce grandi e bambini a riflettere sul nostro rapporto con la tecnologia e la comunicazione.

Spettacolo sostenuto da Regione Lombardia e Fondazione Cariplo nell’ambito del progetto NEXT

Giovedì 22 luglio ore 21.30 - Cortile del Teatro San Giorgio

Isotta: di Mon Coeur De Bois (creazione marionette, manipolazione, messa in spazio: Sophie Hames; drammaturgia: Sophie Hames, Jovica Momčilović; dai 10 anni)

Isotta sceglie di bere il filtro d'amore e di farlo bere a Tristano. Scombussola le loro vite. Come ci sta stretta la vita nella gabbia dei nostri ruoli. Principessa, re. Uomini, Donne. Una favola rivisitata per marionette.

Domenica 25 luglio ore 21.30 - Cortile del Teatro San Giorgio

Time Out: di Compagnia La Pulce (con Silvia Briozzo ed Enzo Valeri Peruta; dai 10 anni)

Acceso da una sana passione e desideroso di andare oltre ai silenzi che noi adulti offriamo a domande imbarazzanti, Nico si fa voce di un urlo che troppo spesso i ragazzi soffocano per non metterci in difficoltà, per non ferirci. Come accade sempre, è proprio quando sentiamo la vita sfuggirci dalle mani che vogliamo riafferrarla con forza. Una narrazione sincera, piena di ritmo ed energia, di sentimenti forti, contrastanti. Una narrazione a due voci, incanto e disincanto di un'età meravigliosa che a volte ancora ci bussa in petto, con le sue paure e i suoi desideri.

Giovedì 29 luglio ore 21.30 - Cortile del Teatro San Giorgio

Esercizi di volo: di Spazio Circo Bergamo (per tutti)

Una volta che avete conosciuto il volo camminerete sulla terra guardando il cielo, perché là siete stati e là desidererete tornare. Leonardo da Vinci. Spettacolo di circo aereo. Letture e pratiche per la voglia di volare.

Mercoledì 4 agosto ore 21.30 - Cortile del Teatro San Giorgio

Vicini: di Teatro Prova (con Chiara Carrara, Marco Menghini e Francesca Poliani; con la partecipazione straordinaria di Luis, il pesciolino rosso; dai 3 anni)

Possono due personaggi molto diversi tra loro, condividere gli stessi spazi e andare d'accordo? Lui appiccicoso, rumoroso, pieno di sé. Lei riservata, silenziosa e gelosa delle sue abitudini. Un sasso racconta una storia narrata molte volte, ma a volte, le storie nascondono sorprese inaspettate.

Giovedì 5 agosto ore 21.30 - Edonè

Arlecchino malato d’amore: di Burattini Cortesi (regia e burattini Daniele Cortesi; recitazione e animazione Daniele Cortesi e Mariateresa Zanoni; dai 3 anni)

Il marchese d’Almaviva è assediato dai creditori e, per salvarsi, segue il consiglio del cinico Brighella: chiedere la mano di Smeraldina, figlia del ricco Pantalone e con la sua dote saldare tutti i debiti. La notizia delle nozze dell’amata Smeraldina getta Arlecchino nella più nera disperazione. La grave diagnosi, sentenziata dall’orbo e balbuziente dottor Tartaglia, spingerà Gioppino ad aiutare il povero Arlecchino. Dopo tante peripezie e divertenti trovate, tutto si risolverà nel migliore dei modi, con il classico ballo delle maschere.

Sabato 7 agosto ore 11.00 - Daste

Boboboo: di Teatro Prova (con Chiara Masseroli e Marco Menghini; regia Daryl Beeton e Chiara Carrara; da 1 a 4 anni)

C'era una volta una giovane coppia innamorata e spensierata. Un giorno arrivò un piccolo batuffolo rosa, un bel bambino. E vissero tutti felici e contenti. Ma è davvero così? Nella nostra storia questa non è la fine, è solo l'inizio. I due protagonisti, tra prove ed errori, saranno impegnati a trovare delle soluzioni per mantenere in equilibrio loro stessi, la loro relazione e lo spazio che abitano.

Spettacolo sostenuto da Regione Lombardia e Fondazione Cariplo nell’ambito del progetto NEXT

Domenica 8 agosto ore 17.00 - Daste

Affabulare: di e con Candelaria Romero (dai 10 anni)

Le storie viaggiano insieme a noi, tramandano le nostre origini e ci proiettano in mondi nuovi, ci fanno sentire parte di una comunità, quella umana. Nascono in ambito popolare, spiegano l'inspiegabile e hanno la capacità di accendere l'invisibile. Nato dall’esperienza di 25 anni di narrazioni in giro per l’Italia, lo spettacolo si rifà a favole tradizionali e ad aneddoti autobiografici, accompagnati da riflessioni sul senso del narrare.

Mercoledì 11 agosto ore 21.30 - Cortile del Teatro San Giorgio

MOZTRI! Inno all’infanzia: di Luna e Gnac (con Michele Eynard e Federica Molteni; regia Carmen Pellegrinelli)

Tobia è un bambino di poche parole, ama stare solo e disegnare mostri. I suoi genitori si disperano per il fatto di avere un figlio così difficile, eppure Tobia è un bambino ricco di risorse e immaginazione. Con poesia, comicità e originalità questo spettacolo sa coinvolgere i bambini e commuovere gli adulti, invitando a farsi domande sui sogni e le aspettative di grandi e piccoli.