Cultura
Parole e fotografie

"L'Anello delle Orobie Orientali": il nuovo libro di Angelo Corna intriso di amore per la montagna

Il volume sarà disponibile da febbraio 2023 in tutte le librerie di Bergamo e provincia e sui principali canali online

"L'Anello delle Orobie Orientali": il nuovo libro di Angelo Corna intriso di amore per la montagna
Cultura Bergamo, 23 Gennaio 2023 ore 19:03

L'Anello delle Orobie Orientali: così si intitola il nuovo libro di Angelo Corna (edito da Edizioni VilladiSeriane), sesta pubblicazione dedicata ai "Sentieri Storici Bergamaschi" e nato con l'obiettivo di valorizzare le Orobie in un biennio che vede Bergamo sotto i riflettori della Capitale Italiana della Cultura.

Protagonista delle nuove pagine dell'autore osiense è il Sentiero delle Orobie, itinerario unico di grande rilevanza storica realizzato a cavallo tra gli anni 1950 e 1975 dalla sezione e dalle sottosezioni del Cai di Bergamo: da allora, centinaia di alpinisti e turisti lo percorrono ogni estate. Lo storico tracciato, oggi proposto con la sua variante ad anello in partenza da Ardesio, permette infatti di toccare in sequenza diversi rifugi prima di tornare in Valle Seriana.

Ma ciò che Corna ha descritto nel suo libro è soprattutto il tracciato originale, quello che si snoda lungo la Ferrata della Porta e vede il suo arrivo al Passo della Presolana, con tutte le eventuali varianti e il Sentiero Naturalistico Antonio Curò. «Il volume non è solo una semplice guida - spiega l'autore - ma vengono raccontati, come ho sempre fatto nei miei libri, itinerario, storia e leggende dei luoghi e delle valli attraversate. In questo caso si tratta della storia dei rifugi stessi, delle valli e delle montagne presenti, delle leggende e dei racconti che caratterizzano le tappe attraversate, ma anche la storia del percorso stesso: come nasce, da chi e come è stato realizzato».

Libro
Foto 1 di 5
Stambecchi al Coca
Foto 2 di 5
Panorama al rifugio Curò
Foto 3 di 5
I laghi gemelli
Foto 4 di 5
Al Bivacco citta di clusone
Foto 5 di 5

Non una semplice guida

Ad accompagnare le cento pagine ci sono cinquanta fotografie a colori e una mappa con i percorsi disegnata dalla figlia, Maryjane Corna. Nel libro sono spiegate anche tutte le informazioni necessarie per intraprendere un cammino, dalla preparazione dello zaino a come affrontare un trekking di più giorni. Arricchiscono un grande lavoro, già di per sé intriso di amore per le Orobie, tre interviste fatte ad altrettanti personaggi che vivono queste alte quote da una vita: si tratta di Francesco Tagliaferri dell'omonimo rifugio, l'alpinista Mario Curnis e Valerio Gadaldi, per trent'anni guardiacaccia tra il Barbellino e il Belviso.

Il libro sarà disponibile da febbraio 2023 in tutte le librerie di Bergamo e provincia e sui principali canali online. «Concludo ringraziando chi mi ha accompagnato, chi mi è stato vicino e le tante persone incontrate in montagna, lungo il cammino - sono le parole di Angelo Corna -. L'ultimo ringraziamento però, il più importante, va a loro. Anni fa proprio tra questi sentieri e queste montagne ho ritrovato una pace che pensavo di aver perso per sempre. Questo libro è dedicato alle Orobie. Un regalo fatto alle mie, alle nostre Montagne, un ringraziamento per ogni singola ora passata tra le loro nuvole, per ogni tracciato percorso nel tempo, per ogni piccola o grande vetta raggiunta in questi ultimi dieci anni. Grazie Montagna».

Seguici sui nostri canali