Menu
Cerca
Fine di una storia

Da Ubi Banca a Intesa Sanpaolo, nel week-end va in scena “l’ultima migrazione”

Si completa il nuovo assetto bancario della Bergamasca: oggi e domani il passaggio dei conti e da lunedì ciascun correntista avrà il nuovo Iban

Da Ubi Banca a Intesa Sanpaolo, nel week-end va in scena “l’ultima migrazione”
Economia 10 Aprile 2021 ore 09:10

Ci siamo, anche per i clienti della vecchia Popolare (ex Ubi) che sono passati sotto lo stemma di Intesa Sanpaolo, sono arrivati i giorni del passaggio. Sono 54 le filiali Ubi che oggi e domani – sabato 10 e domenica 11 aprile – migreranno nella banca torinese. In città il cambiamento riguarda soltanto quattro filiali, quella centralissima di piazza Vittorio Veneto e quelle di piazzale Repubblica, via Querena e via Stezzano (al Kilometro rosso).

Tra quelle della provincia segnaliamo il cambio nelle filiali di Albino (via Marconi), Azzano, Gorle, Grassobbio, Orio al Serio, Osio Sopra, Osio Sotto, Ponte San Pietro (piazza Santi Pietro e Paolo) e Seriate (viale Italia). Per contro, ci saranno delle filiali di Intesa che passeranno invece a Bper Banca: sei a Bergamo (via Gasparini, via Suardi, via Mattioli, via Ruggeri da Stabello, via San Bernardino, via Statuto) e una a Gorle (via don Mazza).

Si completa così il nuovo assetto bancario dopo la grande operazione che ha portato Ubi Banca nell’orbita di Intesa San Paolo. Operazione a cui è seguita la cessione da parte di Intesa di moltissime filiali Ubi a Bper Banca: l’autorità antitrust aveva infatti comunicato a Intesa la necessità di privarsi di un alto numero di sportelli, sportelli che Intesa ha ceduto alla banca emiliana.

Ieri, 9 aprile, l’operatività bancaria è stata sospesa e si è tenuta l’ultima assemblea di Ubi che ha preso atto della fusione per incorporazione della ex Popolare in Intesa Sanpaolo. Nel week-end avverrà la “migrazione” anche informatica dei conti correnti con i nuovi Iban. È il momento più temuto dalla clientela che dovrà aggiornare alcuni dati e pure comunicare il nuovo Iban agli enti e alle persone con i quali ha relazioni economiche. I pagamenti di stipendi e pensioni, ma anche i pagamenti periodici delle utenze (luce, gas, ecc.) verranno ricondotti al nuovo Iban in automatico, senza bisogno di intervento da parte del correntista. Da lunedì tutto dovrebbe essere regolarmente operativo.

Oltre alle quattro sedi in città, ecco di seguito le filiali di Ubi Banca che in tutta la Bergamasca diventano Intesa:

  • Albino, via Marconi
  • Almenno San Salvatore, via Marconi
  • Alzano, piazza Garibaldi
  • Ardesio, via Locatelli
  • Azzano, piazza IV novembre
  • Bagnatica, via Marconi
  • Boltiere, piazza IV novembre
  • Brembate Sopra, via Locatelli
  • Calcinate, via Coclino
  • Capriate, via Trieste
  • Casazza, via del Tonale
  • Castione della Presolana, via Manzoni
  • Castione della Presolana, via Donizetti
  • Cenate Sopra, via Papa Giovanni
  • Cenate Sotto, via Verdi
  • Cene, via Vittorio Veneto
  • Ciserano, via Borgo San Marco
  • Cividate al Piano, via Papa Giovanni
  • Cologno, via San Martino
  • Entratico, piazza Aldo Moro
  • Gazzaniga, via Marconi
  • Gorlago, piazza Gregis
  • Gorle, piazza del Donatore
  • Grassobbio, viale Europa
  • Madone, via Papa Giovanni
  • Mapello, piazza del Dordo
  • Martinengo, via Pinetti
  • Orio, via Aeroporto
  • Osio Sopra, via XXV Aprile
  • Osio Sotto, via Cavour
  • Paladina, via IV novembre
  • Palosco, piazza Manzoni
  • Parre, via Duca d’Aosta
  • Piazza Brembana, via Belotti
  • Ponte S. Pietro, piazza Santi Pietro e Paolo
  • Ponteranica, via Pontesecco
  • Pontida, via Lega Lombarda
  • Presezzo, via Capersegno
  • Ranica, piazza Europa
  • Rovetta, via Tosi
  • Selvino, via Monte Rosa
  • Seriate, viale Italia
  • Spirano, via Dante
  • Tavernola, via Roma
  • Trescore, via Locatelli
  • Urgnano, via Matteotti
  • Vertova, via San Rocco
  • Vigolo, via Roma
  • Villa d’Adda, via Fossa
  • Zandobbio, via Verdi