Menu
Cerca
la mobilitazione

Lavoratori di Amazon in sciopero, l’azienda: «Impegno verso dipendenti e fornitori è la priorità»

Oggi (lunedì 22 marzo) i sindacati hanno promosso uno sciopero a livello nazionale, per evidenziare la totale mancanza di dialogo e di relazioni tra dirigenza e le organizzazioni firmatarie dei contratti nazionali del settore

Lavoratori di Amazon in sciopero, l’azienda: «Impegno verso dipendenti e fornitori è la priorità»
Economia Bergamo, 22 Marzo 2021 ore 12:25

Oggi, lunedì 22 marzo, i lavoratori di Amazon sciopereranno. Una mobilitazione promossa dai sindacati a livello nazionale, per evidenziare la totale mancanza di dialogo e di relazioni tra dirigenza e le organizzazioni firmatarie dei contratti nazionali del settore.

Al centro dello sciopero la richiesta di migliori condizioni di lavoro, sia per i dipendenti dei centri logistici e di distribuzione, sia dei drivers, bloccati da mattina a sera nel traffico per effettuare le consegne a domicilio.

In merito allo sciopero si è espresso anche il colosso statunitense dell’e-commerce, sottolineando che «in Amazon rispettiamo il diritto di ogni individuo ad esprimere la propria posizione e voglio ringraziare personalmente i colleghi e i dipendenti dei fornitori dei servizi di consegna che ogni giorno lavorano per assicurare che possiate ricevere i vostri ordini. Prendiamo molto sul serio il compito di continuare a fornirvi un servizio utile, così come quello di proteggere la salute e la sicurezza di tutto il personale, permettendovi di acquistare e ricevere i prodotti di cui avete bisogno restando a casa il più possibile».

Dipendenti adeguatamente tutelati

L’azienda ha ribadito anche l’impegno a proteggere la salute dei propri dipendenti, aggiornando giorno per giorno le misure di prevenzione e utilizzando le più avanzate tecnologie per semplificare il lavoro.

«Offriamo test gratuiti – si legge in una nota stampa – e supporteremo in tutti i modi il piano di vaccinazione appena sarà possibile, per far sì che ogni persona che frequenti i nostri siti venga adeguatamente assistita. Mettiamo al primo posto i nostri dipendenti e quelli dei fornitori terzi, offrendo loro un ambiente di lavoro sicuro, moderno e inclusivo, con salari competitivi tra i più alti del settore, benefit e ottime opportunità di crescita professionale».

Per conoscere più nel dettaglio quanto fa Amazon per i propri dipendenti e per quelli dei fornitori è possibile consultare il seguente link

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli