Praticamente pronto

Giulietta, nuovo ristorante in stile Anni Venti in Piazza della Libertà

Investito un milione di euro per la ristrutturazione: 130 i posti. È anche pizzeria

Giulietta, nuovo ristorante in stile Anni Venti in Piazza della Libertà
Mangiar bene Bergamo, 10 Febbraio 2021 ore 02:28

Da un lato le chiusure, con quella rumorosa del Nazionale sul Sentierone. Dall’altro le nuove aperture: è ormai pronto il ristorante pizzeria Giulietta in Piazza della Libertà: investito un milione di euro per la ristrutturazione, con soluzioni interne in stile Anni Venti e arredi curati da GHome e Fattorini Group. Gli spazi sono distribuiti su tre livelli, con un soppalco: 130 i posti in totale.

2 foto Sfoglia la gallery

Il locale ha preso il posto del concept store Polaris Life e della storica gioiellieria di Leila Bali. Dietro l’operazione ci sono Alessandro e Ivan Brembilla, che con Mirco Tebaldi hanno dato via “Ai Giardini”, al San Marco, ritrovo delle nuove leve della Bergamo Bene. Sempre loro hanno rilevato a il Bar del Colleoni sul Sentierone, e gestiscono l’O’Dea’s Irish Pub di Borgo Palazzo. Ma hanno anche altre storie di successo nella ristorazioni (e simili) in provincia. Come la “Giulietta Vintage Pizza”, aperta dai Brembilla bros sotto il Bowling di Mozzo. E proprio sulla falsariga di questa idea si è sviluppato il nuovo locale in Piazza della Libertà.

Le vetrofanie bianche coprono l’imponente restyling dei locali, avviato da oltre un anno. «Erano anni che tenevamo d’occhio questi spazi che secondo noi sono i più belli del centro città. La gestazione, causa Covid, è stata un po’ lunga, ma è un grande sogno che si realizza. Non vediamo l’ora di cominciare, sperando nella prossima possibilità di aprire la sera», ha detto Ivan Brembilla al Corriere della Sera Bergamo.

L’ambiente è molto particolare, con un prestigioso lampadario di vetro di Murano all’ingresso, il bancone in stile portierato d’albergo – per una gestione ottimale delle prenotazioni e degli accessi – all’ingresso da via Petrarca, i velluti rosi al terzo livello. Nel menù, pizze speciali e una selezione di piatti di qualità a prezzo accessibile: per una cena senza fronzoli si dovrebbero spendere 25 euro, anticipano i titolari.

Tra le chiusure del centro, sempre in zona, ce n’è un’altra di prestigio, oltre a quella del nazionale: The F1rst, il negozio in affaccio su via Monte San Michele sbarcato lo scorso settembre da Tiziana Fausti. Era una proposta destinata ai giovani, sicuramente coraggiosa, ma arrivata in tempi difficili, con tanto di lavori in Piazza Dante.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli