Pensare positivo
la raccolta fondi

"Adotta una lucina", la campagna solidale per evitare che si spenga la luce dell'Edoné

Attraverso una donazione a partire da una base di 10 euro si potranno sostenere i ragazzi di Edonè a portare avanti il loro progetto

Pensare positivo Bergamo, 24 Dicembre 2020 ore 14:41

Agli occhi dei clienti e frequentatori meno affezionati (ben pochi a Bergamo) l’Edoné può apparire come un semplice bar, famoso per i suoi hamburger e l’organizzazione delle serate estive. In realtà l’Edoné è molto di più: uno spazio di sperimentazione culturale e sociale, un trampolino per chi vuole creare e si vuole esprimere; insomma, un “porto” che accoglie qualsiasi diversità. È la parte di Edoné che rimane a volte nell’ombra ma che, per chi ha creduto in questo progetto fin dalla sua nascita, rappresenta la sua parte più luminosa. Ora però questa luce rischia di spegnersi, a causa della crisi causata dall’emergenza sanitaria.

Per questa ragione è stata lanciata la campagna “Adotta una lucina” che, a partire da una base di 10 euro, consentirà di sostenere i ragazzi di Edoné. «Abbiamo sempre ritenuto importante offrire cultura gratuitamente a tutti, tutto l’anno, per cercare di accendere la passione in quante più persone possibile e seminare per il futuro – raccontano -. La nostra è sempre stata una scelta chiara e controcorrente: puntare sui giovani, su idee diverse, ma soprattutto accogliere storie di ragazzi fragili e costruire attorno a loro un percorso d'inserimento e di formazione».

«Anche se a volte non è visibile a chi ci viene a trovare, è questa l’essenza del nostro progetto – aggiungono -. Una scelta che ha un costo, che coscientemente abbiamo sempre deciso di sostenere non solo con l’attività di ristorazione, ma anche con il nostro impegno al di là dell’orario di lavoro. Ma spesso non basta. Ora per portarla avanti e farla brillare abbiamo bisogno anche del vostro aiuto. Una parte di Edoné è sempre stata nelle vostre mani e continua ad esserlo anche quando non siete qui. Ecco perché oggi vorremmo affidarvi la vostra lucina, per accenderla e prendervene cura».

È possibile adottare le lucine tramite:

«Insieme alla causale “adotta una lucina” – concludono i ragazzi dell’Edoné -, vi chiediamo di lasciarci anche il vostro nome e indirizzo, per potervi ringraziare nello stile che ci contraddistingue».