da mercoledì 3 giugno

Al via la stagione estiva a Seriate: riaprono il centro sportivo e la piscina comunale

Nel primo, gli ingressi saranno limitati e le attrezzature disinfettate dopo l’utilizzo; nella seconda, invece, ogni postazione con ombrellone e due lettini sarà di 10 metri quadrati e al termine dell’uso le attrezzature verranno igienizzate

Al via la stagione estiva a Seriate: riaprono il centro sportivo e la piscina comunale
Seriate, 01 Giugno 2020 ore 09:59

Da mercoledì 3 giugno il centro sportivo e la piscina comunale di Seriate sono pronti a riaprire. Sportivi, giovani e famiglie potranno riprendere ad allenarsi e trascorrere il proprio tempo libero negli spazi all’aperto ma distanza e protezione restano le parole chiave per la gestione della riapertura. «È un altro step verso un lento ritorno alla normalità – prosegue l’assessore allo sport Ester Pedrini -. In parte cambierà il modo di allenarsi. Sia in piscina che in palestra si entrerà con la mascherina, ci sarà l’obbligo di disinfettarsi le mani, e per il ritorno al pieno regime si dovrà attendere ancora un po’. Fondamentale è la partenza dei due camp estivi per i ragazzi dai 6 ai 14 anni, che risponde alle esigenze delle famiglie residenti».

2 foto Sfoglia la gallery

«Si tratta di due strutture particolarmente importanti e significative per le famiglie di Seriate che, prima dello scoppio dell’epidemia, hanno dimostrato di apprezzare e frequentare – spiega il sindaco Cristian Vezzoli –. Sono sicuro che anche ora, grazie alla competenza dei gestori, sapranno offrire servizi sportivi e aggregativi di qualità, soprattutto adesso che si avvicinano le vacanze: ovviamente invito gli utenti a collaborare e a rispettare le norme di sicurezza».

Gli ingressi saranno limitati e le attrezzature disinfettate dopo l’utilizzo. In corso Roma, il centro Seriate Sport Lab ripartirà il 3 giugno con il tennis e la riapertura dell’ufficio informazioni. I corsi ricominceranno invece lunedì 8 giugno, mentre l’avvio del camp estivo è previsto per lunedì 15 giugno, salvo limitazioni normative regionali. I camp saranno rivolti ad un massimo di 70 ragazzi, dai 6 ai 14 anni, divisi i 9 gruppi.

Per allearsi nella sala fitness Madbox è necessaria la prenotazione, che non è richiesta per i corsi. L’accesso sarà infatti consentito a tutti gli iscritti, perché le lezioni si terranno nella sala Combact di 220 metri quadrati e nel palazzetto. «Abbiamo la fortuna di poter disporre di ampi spazi, così abbiamo pensato di spostare i corsi nei due ambienti più capienti per dare la possibilità a tutti di accedere, nel rispetto del distanziamento sociale – specifica Christian Morandi, responsabile di Seriate Sport Lab -. Verranno recuperate le lezioni perse e, nel caso non sia possibile, distribuiremo dei voucher da usare per le iscrizioni del nuovo anno. Il centro sportivo è stato sanificato e sarà nelle condizioni ottimali per ritornare a essere rifrequentato. Nulla è stato lasciato al caso».

Inoltre, dall’8 giugno riaprirà anche il ristorante Al Redocc, con una capienza ridotta a una sessantina di posti all’interno e 15 all’esterno. Da lunedì a domenica si potrà pranzare, mentre per cenare si dovrà attendere il fine settimana. Per accedere allo skate plaza e al parco bisognerà aspettare sino al 15 giugno.

Per gli amanti dell’acqua mercoledì 3 giugno riaprirà anche il lido estivo Aquamore, di 600 metri quadrati e dotato di due piscine: una con corsie e parte relax, l’altra con uno “spray park” da 200 metri quadrati dedicato ai bambini. Potranno accedervi massimo 350 persone, dal lunedì alla domenica, dalle 9 alle 20; nella prima settimana di giugno sarà avviato l’acquisto online dei biglietti. I corsi di aquafitness, su prenotazione, riprenderanno dall’8 giugno, mentre il 15 giugno sarà la volta dei corsi di nuoto e del campo estivo (al quale è possibile iscriversi dal 3 giugno).

«Per garantire il distanziamento sociale, ogni postazione con ombrellone e due lettini sarà di 10 metri quadrati e al termine dell’uso le attrezzature verranno igienizzate – conclude Matteo Melzi, gestore della piscina comunale -. Gli spogliatoi interi saranno fruibili, ma si consiglia di limitarne l’uso, preferendo gli spazi e le docce esterne. Sarà un’estate diversa, ma basterà rispettare alcune semplici regole per divertirsi».

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia