Pensare positivo
Mobilità sostenibile

Ciclopedonale nella Bassa, i complimenti e la mano tesa di Aribi alle Amministrazioni

L'associazione loda i Comuni di Arcene, Castel Rozzone, Lurano e Treviglio per il progetto del collegamento per bici e pedoni

Ciclopedonale nella Bassa, i complimenti e la mano tesa di Aribi alle Amministrazioni
Pensare positivo 08 Ottobre 2021 ore 12:54

Rappresenta una mano tesa e un applauso la lettera che ieri, giovedì 7 ottobre, l'Aribi (Associazione per il rilancio della bicicletta) ha scritto ai sindaci di Arcene, Castel Rozzone, Lurano e Treviglio riguardante il progetto di realizzazione di una pista ciclabile che colleghi i quattro paesi della Bassa.

L'Associazione spiega di essere convinta che il progetto sia una risposta alle esigenze di mobilità dolce che, anche in Bergamasca, si stanno imponendo sempre di più come «la soluzione più razionale e a basso costo alle esigenze di riduzione delle emissioni e di decongestionamento dei nostri centri urbani».

«Nelle ultime settimane - continua l'Associazione -, sono filtrate notizie di possibili intoppi alla realizzazione del collegamento. Siamo consci di come un progetto di questo tipo possa talvolta trovare degli ostacoli, operativi e di coordinamento. Reputiamo però che la sua realizzazione sia troppo importante per non affrontare e risolvere gli eventuali ostacoli. Per tale ragione, Aribi si offre di affiancare i Comuni, laddove questi ultimi ne vedano l’opportunità, per la realizzazione del progetto».

Aribi crede fortemente nel progetto, tant'è che già nel 2018 aveva pensato a un collegamento intercomunale nella pianura occidentale, il cosiddetto "progetto ATL" (Arzago-Treviglio-Lurano), un percorso di ben 15 km che mettesse in collegamento un’area densamente popolata. «Non un collegamento turistico, ma una rete di percorsi ciclopedonali, per venire incontro alle esigenze di mobilità urbana nella vita quotidiana». E anche un modo per incentivare l’utilizzo della bicicletta e favorire il decongestionamento e la qualità della vita per i cittadini dei Comuni coinvolti. Dopo la realizzazione del collegamento ciclopedonale tra Casirate e Treviglio, però, il progetto di Aribi si è fermato: tante, troppe le difficoltà per trovare la giusta via per collegare Lurano e Treviglio.

Ora, con l'iniziativa dei Comuni di Arcene, Castel Rozzone, Lurano e Treviglio, supportata anche da Regione, il desiderio di Aribi sviluppato tre anni fa pare prendere corpo. Si tratta di «un tassello fondamentale per la mobilità sostenibile nella zona», spiega l'Associazione, che si dice quindi pronta a supportare le Amministrazioni nella realizzazione dell'opera, prendendo come precedente positivo anche l'esperienza «maturata negli anni con la Bicipolitana di Treviglio».

Seguici sui nostri canali