Santa Lucia in ritardo

Da Castione a Sopramonte, sulle Dolomiti: il volo di 150 km di un palloncino e una letterina

Un escursionista, passeggiando nei dintorni di Sant'Anna di Sopramonte, ha rinvenuto la missiva. E ha così contattato la scuola da cui era partita, un asilo del paese seriano

Da Castione a Sopramonte, sulle Dolomiti: il volo di 150 km di un palloncino e una letterina
Val Seriana, 09 Gennaio 2020 ore 17:59

La letterina era indirizzata a Santa Lucia, ma a ritrovarla è stato invece un escursionista, di nome Mario, che stava passeggiando nei dintorni della bellissima Sant’Anna di Sopramonte, provincia di Trento, lungo i sentieri che “accarezzano” le Dolomiti. No, nessun errore di un postino sbadato, bensì colpa (o forse è meglio dire merito) del palloncino a cui quella letterina era stata attaccata e che ha fatto un viaggio lungo ben centocinquanta chilometri. Perché, sebbene la missiva fosse per lo più illeggibile a causa delle intemperie del tempo subite, l’indirizzo di provenienza era ancola visibile: Castione della Presolana, Bergamo.

La bella e incredibile storia è stata raccontata dalla testata trentina Il Dolomiti. Che precisa anche da dove era partita, si suppone ormai praticamente un mese fa, quella letterina: l’asilo Sant’Alessandro Martire di via Gardini 3 a Castione. L’escursionista, dopo alcune ricerche, ha quindi contattato l’istituto per comunicare che la letterina, purtroppo, non aveva raggiunto Santa Lucia, ma s’era fermata sulle belle Dolomiti. «Non è la prima volta che ci contattano, un anno ci hanno scritto persino dalla Polonia», ha commentato col sorriso Giovanna Sozzi, una delle maestre dell’asilo. Che poi ha anche spiegato cosa si nasconde dietro quella letterina: «Ciascun bambino della nostra scuola attacca la propria letterina a un palloncino che viene poi lasciato volare nella speranza che, essendoci riportato l’indirizzo della scuola, chi lo trova si ponga in contatto con noi».

Una bella iniziativa che, a Castione, si ripete ormai da diversi anni: «L’evento è organizzato generalmente dai genitori, anche se siamo noi maestre a scrivere le letterine. Una settimana prima del giorno di Santa Lucia, il 13 dicembre, i bambini si trovano con le famiglie per far volare tutti assieme le proprie letterine. Io lavoro qui da venticinque anni ed è la terza volta che ci contattano dopo aver trovato uno dei nostri messaggi». Nulla di nuovo a dire il vero: sono diverse le realtà che attuano questo particolare “rito” tra Santa Lucia e Natale. Ma certo non capita così spesso che i palloncini lasciati volare nel cielo facciano tanta strada e, addirittura, riescano a raggiungere qualcuno. Eppure, in quel di Castione, a quanto pare ci stanno facendo la (piacevole) abitudine…

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia