Di Calusco d'Adda

Dopo quelle compiute in casa durante la quarantena, Francesco ha realizzato una nuova impresa

Il 26enne, grafico per Leolandia, ha deciso di partire da casa e raggiungere il Duomo di Milano sui roller (56,66 km) L'avventura è stata raccontata in un video pubblicato su YouTube e girato con l'aiuto del fratello Gioele

09 Luglio 2020 ore 11:42

Francesco Zamperlin, 26enne di Calusco d’Adda, ci ha preso gusto. E così, dopo aver scalato l’Everest e corso una tappa del Giro d’Italia nella sua casa durante la quarantena, ora ha deciso di raggiungere Piazza Duomo di Milano… sui pattini a rotelle. Ovviamente, l’impresa è stata raccontata dall’inizio alla fine in un video postato sul suo canale YouTube.

Francesco è partito da casa sua alle 7.41 e dopo un viaggio di cinque ore e 24 minuti sui pattini a rotelle è giunto nel cuore di Milano. Di professione grafico pubblicitario per il parco divertimenti Leolandia, il 26enne ha concluso nella giornata di sabato 20 giugno la sua ultima impresa. Prima di questa avventura, come detto, il giovane si era reso protagonista di altre due folli imprese: la prima risale allo scorso 13 aprile ed è stata quella di “scalare l’Everest” facendo su e giù per 473 volte dai 44 gradini di casa sua, raggiungendo lo stesso dislivello presente tra il campo base nepalese e la vetta della montagna; la seconda, nove giorni dopo, è stata invece quella di completare la tappa Monreale-Agrigento del Giro d’Italia 2020 nel cortile di casa, grande 25 metri quadrati. Dovendo pedalare per 136 chilometri, ha girato 3800 volte per un totale di 11 ore e 10 minuti in sella alla sua bicicletta.

Per raggiungere il Duomo, Francesco si è affidato solo a una bussola e alle indicazioni di alcuni passanti (parte della sfida è stata quella di non usare il navigatore). È arrivato nel centro di Milano intorno alle 13, dopo aver percorso ben 56,66 km, e si è concesso un pranzo rigenerante prima di tornare a Calusco d’Adda, questa volta però in treno. In questa avventura non era solo: ad accompagnarlo c’era il fratello minore Gioele, 15 anni, che lo ha seguito per tutto il tempo in bicicletta. È a lui che si devono le riprese del video pubblicato lunedì 6 luglio. Ed è in questo video che il 26enne ha annunciato anche la sua prossima pazzia: se riuscirà a raggiungere 150 like andrà da Bologna a Firenze sui roller.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia