Fatidico "sì"

Fiori d'arancio in città: Bergamo è decima in Italia per matrimoni nel 2024

I dati raccolti dagli iscritti al portale matrimonio.com: l'1,7 per cento delle coppie si sposerà nel capoluogo orobico quest'anno

Fiori d'arancio in città: Bergamo è decima in Italia per matrimoni nel 2024
Pubblicato:
Aggiornato:

A Bergamo l'amore regna sovrano. La nostra città è infatti tra le dieci città italiane che celebreranno più nozze nel 2024. La classifica è stata stilata grazie ai dati raccolti dal portale matrimonio.com, redatti nell'annuale rapporto sul settore nuziale.

I dati della top 10 sono stati redatti sulla base delle coppie iscritte al portale. Al primo posto del podio di trova Napoli, con il 7,4 per cento. Seguono Roma e Milano, rispettivamente con il 7 per cento e il 4,3 per cento. Fanalino di coda Bergamo, che tutto sommato - nonostante rappresenti solo l'1,7 per cento delle coppie - fa comunque parte della classifica.

Gli altri gradini sono occupati da Bari al quarto posto (3,3 per cento), seguita da Palermo (3,2 per cento), Torino (3,1 per cento), Catania (2,5 per cento), Salerno (2,2 per cento), Brescia (1,9 per cento) e, appunto, Bergamo con l'1,7 per cento.

Sabato 7 settembre è il giorno clou

Dando uno sguardo più generale al rapporto, balzano all'occhio alcune curiosità: come da consuetudine, la maggior parte dei matrimoni si concentra durante la bella stagione, indicativamente da aprile a ottobre. I mesi più gettonati sono settembre, con il 30 per cento, giugno e poi luglio, rispettivamente al 20 e 14 per cento.

La data dell'anno con più celebrazioni nuziali in Italia? Il 7 settembre, un sabato, che si conferma giorno preferito della settimana per dire il fatidico «sì». Nonostante ciò, le coppie quest'anno si sono mostrate più aperte anche nei confronti degli altri giorni: tra le cinque date più scelte, infatti, spunta anche un lunedì, il 23 settembre. Agli ultimi posti, e dunque con meno matrimoni, troviamo il 12, il 13 e il 26 novembre.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali