Pensare positivo
Fare del bene

Gelatieri bergamaschi, l’eccellenza si sposa alla solidarietà

Il comitato di Ascom Confcommercio proprio in questi giorni, dal 26 al 30 aprile, è impegnato nella settimana solidale

Gelatieri bergamaschi, l’eccellenza si sposa alla solidarietà
Pensare positivo 30 Aprile 2022 ore 00:05

Lo scorso 24 marzo è stata la volta di “Un gelato per l’Ucraina”: per la giornata europea del gelato artigianale, quest’anno i gelatieri bergamaschi aderenti ad Ascom Confcommercio hanno deciso di manifestare la propria vicinanza e solidarietà ai civili ucraini in fuga dalla guerra. Ognuno dei gelatieri aderenti all’iniziativa, liberamente e secondo le proprie possibilità, ha donato parte del ricavato della giornata alla raccolta fondi promossa della Fondazione della Comunità bergamasca.

Ora, proprio in questi giorni, dal 26 al 30 aprile, si sta svolgendo la settimana solidale, sempre a discrezione dei singoli gelatieri: chi aderisce “adotta” un istituto per ragazzi, portando il gelato a domicilio nella struttura prescelta.

Partecipano all’iniziativa: L’oasi (che ha “adottato” la cooperativa Il battello di Sarnico), Laboratorio Gelateria Franca (Centro Diurno Arcobaleno di Urgnano), Yog ( Bambini Ucraini Orfanotrofio Berdiansk di Rota lmagna, Bedulita, Pontida), Risto Pizza Gelateria “Il Pirata” (Centro Diurno di Verdellino), Gelateria Arlecchini (Cooperativa Sociale Namastè di San Paolo d’Argon), Il dolce freddo (Sfa Gorlago), Gelateria artigianale di Nembro Villa d'Alme, DinAmico Odv di Villa d’Almè), Bar Commercio Gelateria (La Casa di Luigi di Osio Sotto).
Ma c’è di più: il comitato ha anche deciso che una parte della quota associativa di quest’anno venga devoluta al reparto di Pediatria dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo «così come ogni anno sosteniamo l’Associazione Cure Palliative onlus – spiega Giorgia Mologni, presidente dei Gelatieri bergamaschi -. Il 4 ottobre, infine, per la festa dei nonni, porteremo come sempre il gelato in alcune Rsa del territorio».

Il comitato è molto attivo anche sul fronte dell’aggiornamento, con corsi mirati per i propri iscritti: tra i temi trattati l’accoglienza, le tecniche di vendita e la decorazione in gelateria, oltre naturalmente ai corsi obbligatori Hccp per i protocolli sull’igiene e la sicurezza del settore alimentare.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter