Pensare positivo
una bella notizia

Il procuratore Johnny Carera sta meglio, per Natale ha riabbracciato la famiglia

L’uomo, 56 anni, agente di atleti di quali Vincenzo Nibali e Tadej Pogacar, era rimasto vittima a fine novembre di uno spaventoso schianto in A4

Il procuratore Johnny Carera sta meglio, per Natale ha riabbracciato la famiglia
Pensare positivo 31 Dicembre 2021 ore 15:03

Johnny Carera, noto procuratore nel mondo del ciclismo internazionale, ha riabbracciato la famiglia in occasione delle festività natalizie. L’uomo, 56 anni, agente di atleti di quali Vincenzo Nibali Tadej Pogacar, era rimasto vittima a fine novembre di uno spaventoso incidente stradale lungo l’autostrada A4, ma ora fortunatamente pare sulla via della guarigione.

La bella notizia è stata diffusa nei giorni scorsi. Carera alla vigilia di Natale ha ricevuto dal dottor Antonio Paddeu, primario del reparto di riabilitazione specialistica cardiorespiratoria dell’ospedale di Cantù, l’autorizzazione a trascorrere qualche giorno con la moglie Simona Belotti e i figli Lorenzo, Anna e Carola.

Adesso il procuratore affronterà un periodo di riabilitazione alla “Casa degli Angeli” di Mozzo, per riprendersi completamente dall’incidente, avvenuto all'altezza di Agrate Brianza. Nell’occasione il manager non aveva potuto fare nulla per evitare l’impatto.

Johnny Carera era al volante della propria Porsche Cayenne e stava guidando verso Bergamo, quando si era improvvisamente trovato di fronte, contromano, un camion con targa polacca, che pare stesse tentando di fare inversione.

Dopo lo schianto Carera era stato trasportato d’urgenza al Niguarda in gravi condizioni, mentre il camionista (denunciato per lesioni gravissime), illeso, era stato trasferito all’ospedale di Vimercate per verificare il tasso di alcool nel sangue.