l'estate in città

Riaprono le porte dell’ex monastero di Astino: la novità è la pasticceria Cavour

Terminati i lavori di restauro del piano terra. L'attività di ristorazione verrà proposta durante tutto l'anno

Riaprono le porte dell’ex monastero di Astino: la novità è la pasticceria Cavour
Bergamo, 04 Luglio 2020 ore 12:32

Astino riapre le proprie porte al pubblico all’insegna della cultura e della gastronomia. E lo fa con una proposta che rimarrà attiva non soltanto in occasione della stagione estiva, bensì lungo tutto l’arco dell’anno. La Fondazione Mia, proprietaria dell’ex monastero, ha infatti concluso i lavori di restauro dei locali al pian terreno dove al momento, così come nel chiostro, è concentrata l’attività di ristorazione. Entro la metà di agosto, inoltre, dovrebbe concludersi anche il restauro delle cantine.

Nel frattempo, è già partito a pieno regime sotto la Torre del Guala il ristorante Le Orbe del Mate di Treviglio con un menù che punta su ingredienti a chilometro zero (aperto tutti i giorni tranne il lunedì a partire dalle 19). La novità è rappresentata da Cavour, storica pasticceria nel cuore di Città Alta di proprietà della famiglia Cerea, che proporrà aperitivi e, ovviamente, dolci. La proposta di Cavour è in programma dal martedì al venerdì, dalle 17 alle 24, mentre il sabato e la domenica dalle 11 alle 24.

Infine, anche il calendario culturale è ricco di appuntamenti. Tra le varie iniziative organizzate ad Astino, da segnalare il festival “Fare la Pace” che andrà in scena da venerdì 10 a domenica 12 luglio.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia