Menu
Cerca
Il grazie di tutti

Salvò una ragazza gettandosi in un torrente a Nembro: encomio per Walter Torsello

L'episodio risale a settembre. La guardia giurata di 24 anni, originaria della Basilicata, era di ritorno da un'ispezione notturna alla Persico di Nembro

Salvò una ragazza gettandosi in un torrente a Nembro: encomio per Walter Torsello
Pensare positivo Val Seriana, 31 Dicembre 2020 ore 10:10

A settembre, dopo aver saputo di una ragazza in difficoltà nelle acque gelide di un torrente di Nembro, si era tuffato a soccorrerla senza pensarci due volte. Coraggio e prontezza di riflessi che hanno fatto guadagnare a Walter Torsello, 24 anni, originario della Basilicata e guardia giurata della Fidelitas dopo un’esperienza nell’Esercito, un encomio solenne in occasione del comitato direttivo della Fidelitas. Alla cerimonia hanno preso parte tutti i dirigenti aziendali e il riconoscimento è stato consegnato al giovane dal presidente Giacomo Gnutti.

Tornando allo scorso settembre, Torsello era di ritorno da una ispezione notturna alla Persico quando verso le 5 del mattino ha notato in mezzo alla carreggiata un’automobile con le quattro frecce accese. Dopo aver accostato si è avvicinato all’automobilista per assicurarsi che stesse bene, ma il conducente, in stato di choc, gli aveva detto di aver visto una donna che si era gettata nel canale a fianco della strada. Dopo aver raggiunto la ragazza, di 29 anni e residente nella zona, visibilmente scioccata, la giovane guardia giurata l’aveva trasportata a riva, affidandola alle cure dei medici.