48 PAGINE SU CITTÀ E 17 COMUNI DELLA PROVINCIA

Cosa c'è nel nuovo BergamoPost che dal 3 agosto è in edicola

Cosa c'è nel nuovo BergamoPost che dal 3 agosto è in edicola
Personaggi 02 Agosto 2018 ore 07:55

Se Achille Campanile scriveva (nell'oramai lontanissimo 1930) Agosto, moglie mia non ti conosco, noi di BergamoPost agosto lo conosciamo bene. E in questo primo venerdì del mese più caldo dell'anno, ecco che torniamo a farvi visita in edicola con un nuovo numero del nostro settimanale. Come sempre, potete trovarci a Bergamo, Seriate, Dalmine, Stezzano, Osio Sotto, Treviolo, Torre Boldone, Zanica, Curno, Mozzo, Azzano San Paolo, Gorle, Grassobbio, Osio Sopra, Comun Nuovo, Lallio, Levate e Orio al Serio (oltre che in versione digitale). Ma ecco qualche anticipazione degli argomenti trattati.

 

 

La scorsa settimana vi avevamo parlato del progetto del Comune di riqualificare l'intera area delle stazioni. Fulcro di questa ambiziosa scommessa è anche la "rivoluzione" di Piazza degli Alpini. Abbiamo incontrato Remo Capitanio, l'architetto autore del progetto, e ci siamo fatti spiegare perché, secondo lui, questo totale restyling darà veramente vita a un'area degradata della città. Restando in città, lo strano caso di Sab e delle altre società di trasporto locale extraurbano che subiscono, loro malgrado, la concorrenza "sleale" della Regione. Intanto, in via Tasso, parte la discussione in vista delle elezioni del 31 ottobre. Bellissimo tour per immagini e parole delle sconosciute (per lo più) torri bergamasche, scrigni di racconti e vita. E infine la storia di Davide Zandonella, 23 anni, che due mesi fa ha iniziato il suo viaggio in bici direzione Mongolia. Passando per Capo Nord. Naturalmente non ci siamo dimenticati dell'Atalanta (come potremmo??): tutto sulla sfida da record dei nerazzurri andata in scena ieri sera a Sarajevo. Ma in più anche un bel focus sul prossimo campionati di A, tra calendario e diritti tv, e un'intervista a Massimo Brambilla, allenatore della Primavera nerazzurra. Per la Provincia, a Seriate vi raccontiamo il "valzer" di preti in corso (chi va e chi arriva), mentre a Dalmine vi mostriamo e raccontiamo come sarà il nuovo casello dell'autostrada. A Osio Sotto una bellissima doppia pagina dedicata alla festa di San Donato, appena iniziata ma ancora in corso. Tra tradizione e divertimento. A Torre Boldone durissimo scontro tra il sindaco Sessa e il consigliere Ronzoni (ci sono di mezzo i tribunali...); a Grassobbio, invece, abbiamo intervistato Giuliano Costalunga, l'ex prete sospeso "a divinis" dalla Chiesa per essersi sposato in Spagna con un uomo e che a settembre celebrerà una funzione per i vetero cattolici americani proprio nel Comune dell'hinterland. Una storia... particolare, che abbiamo deciso di mettere in apertura di giornale. A Osio Sopra il ricordo di Luca Mathis, 28enne che si è tolto la vita. Una storia tragica. Per lo sport, focus sull'Mgr Grassobbio di pallavolo maschile, pronto ad affrontare la prima storica stagione in Serie B, sul mercato della Bergamo Basket 2014 e l'intervista a Graziano Borlini, campione europeo e mondiale in carica di tiro al volo. Infine, per il vostro tempo libero, scorpacciata (è proprio il caso di dirlo) di sagre e concerti in provincia: la nostra selezione solo per voi.