Persone
Ultimo saluto

L'addio a Matteo Rivellini, lo storico cuoco di tante feste della Lega bergamasche

Il 56enne se ne è andato il 30 luglio. Forte il suo legame con Martinengo, ma lo ricordano anche i territori di Cologno, Ghisalba e tanti altri

L'addio a Matteo Rivellini, lo storico cuoco di tante feste della Lega bergamasche
Persone 06 Agosto 2022 ore 15:21

Originario di Brembate, tra l'Isola e la Bassa (e non solo) un po' tutti conoscevano Matteo Rivellini. Soprattutto negli ambienti dei militanti della Lega, dato che Rivellini era lo storico cuoco della festa del Carroccio di Martinengo. Come riporta PrimaTreviglio, il 56enne è purtroppo morto il 30 luglio e l'1 agosto tutte le persone a lui care gli hanno dato l'ultimo addio.

In realtà, Rivellini non solo era volontario della Festa della Lega di Martinengo, ma era il cuoco ufficiale delle feste leghiste dei Comuni limitrofi, come Ghisalba, Cologno e tante altre. Ecco perché era noto in tutta la zona.

Ovviamente, però, il suo legame con quella di Martinengo era più forte e lo dimostrano anche le parole che ha pubblicato su Facebook Omar Bassani, tra gli organizzatori di quell'evento: «Ho appena appreso della terribile notizia della morte di Matteo Rivellini. È stato lo chef di tutte le edizioni della nostra Festa Lega di Martinengo. Persona disponibile, gentile, volenterosa e estremamente buona. Sempre con il sorriso e il suo entusiasmo era davvero contagioso. Come Sezione Lega Martinengo siamo davvero dispiaciuti e tristi».

Anche il sindaco di Martinengo, Mario Seghezzi, ha postato sui social un saluto e un ricordo dedicato al 56enne: «Caro Matteo, mai e poi mai avrei voluto vederti come nella visita di questa mattina, sicuramente ti ricorderò sempre. La tua semplicità, l'instancabile laboriosità e l'allegria che sprigionavi in cucina durante le nostre feste saranno indimenticabili. Con queste qualità ti ho conosciuto e ti ricorderò».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter