Politica
Il passaggio

Letizia Moratti a Bergamo promette: «Metterò a gara i servizi ferroviari»

La candidata alla presidenza della Regione in visita a imprese e Patronato San Vincenzo elogia l'imprenditoria e il terzo settore

Letizia Moratti a Bergamo promette: «Metterò a gara i servizi ferroviari»
Politica Bergamo, 20 Dicembre 2022 ore 15:48

Passaggio elettorale questa mattina per Letizia Moratti a Bergamo. La candidata alla presidenza della Regione ha fatto visita a alcune imprese bergamasche e al Patronato San Vincenzo.

Moratti verso le 12:30 ha tenuto un punto stampa al centro congressi Giovanni XXIIIesimo. Durante l'incontro ha parlato della necessità di cambiare il sistema del trasporto pubblico regionale. A partire dai treni. Secondo Moratti «il servizio fornito da Trenord non è all'altezza». Da qui la proposta di «mettere a gara i servizi ferroviari, come avviene in altri Stati europei».

L'obiettivo del suo piano è ridurre i costi del servizio e contemporaneamente aumentarne la qualità. «Questo è un problema concreto, che non è di destra e nemmeno di sinistra, ma è solo da risolvere»ha aggiunto l'ex vicepresidente della Regione.

Moratti ha parlato anche dei due settori, indispensabili alla vita e alla prosperità della Lombardia, ovvero le imprese e il terzo settore, quello del volontariato, peraltro entrambi visitati in giornata.

Affiancata dall'ex parlamentare bergamasco Ivan Rota, la candidata alla presidenza ha spiegato che «sul fronte economico la Lombardia non cresce ormai da 10 anni. A Bergamo il numero delle imprese, circa centomila, è andato leggermente diminuendo». Per questo secondo Moratti è necessario che la Regione intervenga a supporti degli imprenditori affiancandoli nei processi di internazionalizzazione».

Quanto al terzo settore, Moratti ha detto che è un pilastro della nostra regione, perché unisce formazione e lavoro. «Al piano vaccinale che ho organizzato, per esempio, oltre a migliaia di medici e infermieri hanno partecipato anche 300mila volontari».

Seguici sui nostri canali