Peruzzini bis

Si è insediata la nuova giunta di Lallio. Gli assessori sono Martinelli, Previtali e Imperatore

È entrato in funzione il nuovo Consiglio comunale. Nei banchi dell’opposizione ecco Mastromattei, Sorti, Rao e Fornoni

Si è insediata la nuova giunta di Lallio. Gli assessori sono Martinelli, Previtali e Imperatore
Pubblicato:

di Marta Belotti

Almeno una delega a testa e la volontà di continuare a lavorare con il gruppo nella sua interezza, non solo con chi si era candidato. Sono questi i principi cardine secondo i quali la sindaca Sara Peruzzini ha deciso di iniziare il suo secondo mandato a Lallio.

Giovedì 20 giugno si è insediato il Consiglio comunale nel quale hanno preso posto nei banchi della Giunta Gianluigi Martinelli, vicesindaco e assessore al Bilancio, commercio e attività produttive; Luciana Previtali, assessore alle Politiche di inclusione e custodia sociale per la terza età e Angelo Imperatore assessore ai Servizi sociali.

Tra i banchi dei consiglieri di maggioranza Mauro Pala al quale è stata affidata la delega all’Ambiente e territorio; Mirko Maggioni con quella alle Politiche giovanili e informazione; Enrico Mangili per la Pubblica istruzione e cultura; Giancarlo Piatti capogruppo con delega a Sport e tempo libero; Alex Caslini per i Servizi bibliotecari e innovazione.

Peruzzini cede quindi la Cultura e l’istruzione, della quale si è occupata negli ultimi dieci anni prima da assessore, poi da sindaca. «Lo faccio perché penso che Enrico Mangili possa portare avanti al meglio il lavoro da me iniziato, dato che è insegnante di professione e da sempre è attivo nel mondo delle associazioni culturali del paese». Per Piatti e Caslini si tratta invece di una riconferma e così anche per l’assessore Luciana Previtali.

«Abbiamo un programma corposo da portare a termine, ma non sono preoccupata, perché ho una squadra forte, proattiva, fatta di (...)

Continua a leggere sul PrimaBergamo in edicola fino a giovedì 27 giugno, o in edizione digitale QUI

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali