Politica
sostegno agli esercenti

Tassa per occupazione di suolo pubblico, il Comune discute l'esenzione fino a fine 2021

Presentato un ordine del giorno dalla maggioranza. Verrà discusso nel Consiglio comunale di lunedì

Tassa per occupazione di suolo pubblico, il Comune discute l'esenzione fino a fine 2021
Politica Bergamo, 22 Maggio 2021 ore 11:17

Quest’anno più che la scorsa estate, Bergamo si sta riempiendo di dehor e tavolini all’aperto, che stanno spuntando un po’ ovunque colorando la città. Anche occupando porzioni di strada che l’anno scorso erano rimaste ad uso e consumo di pedoni, veicoli o ciclisti.

Palazzo Frizzoni in questi mesi le ha provate un po’ tutte, nei limiti di quanto concesso dai decreti del Governo, per aiutare baristi e ristoratori colpiti da chiusure che si sono protratte per mesi. Tra procedure semplificate per l’assegnazione degli spazi, o il rinvio della Tari (su proposta della Lega), i partiti della maggioranza proporranno all’Amministrazione di prorogare fino al 31 dicembre la gratuità per l’occupazione del suolo pubblico.

La tassa era stata temporaneamente esentata fino a fine giugno; questa nuova proposta, come riporta il Corriere Bergamo, sarà discussa nella seduta del Consiglio comunale di lunedì. Anche perché pare che il Governo abbia trovato le risorse necessarie da distribuire alle Amministrazioni pubbliche.