campagna anti-Covid

Vaccini per gli over 80, Fontana: «Risolto il rallentamento». Oltre 164 mila le adesioni

Sul portale online hanno già confermato la disponibilità 157.559 over 80. Ulteriori 5.966 ultraottantenni hanno prenotato il vaccino grazie alle farmacie e 688 tramite il proprio medico di base

Vaccini per gli over 80, Fontana: «Risolto il rallentamento». Oltre 164 mila le adesioni
Politica 15 Febbraio 2021 ore 22:27

Risolto il rallentamento legato agli sms di conferma, il sistema online per la prenotazione del vaccino anti-Covid riservato agli anziani con più di 80 anni in Lombardia è entrato in funzione a pieno regime. Ad annunciarlo è stato il presidente Attilio Fontana, spiegando che «in mezza giornata, in autonomia, tramite call center o con l’aiuto di parenti e conoscenti, sul portale online hanno già confermato la disponibilità 157.559 over 80».

Il boom di prenotazioni eseguite sulla piattaforma aveva creato qualche disservizio nella giornata di lunedì (15 febbraio). In quello che è stato il primo click day sarebbero state infatti circa 100 mila le persone in attesa del proprio turno. Un ritardo che però era legato a difficoltà riscontrate dal gestore telefonico responsabile dell’invio dell’sms necessario a validare l’appuntamento, non da un malfunzionamento del portale online.

«I flussi sono comunque sempre stati garantiti e il sistema non si è mail bloccato – aggiunge Fontana – nonostante stesse gestendo numeri mai registrati in precedenza: oltre 100 mila utenti in contemporanea» Ulteriori 5.966 ultraottantenni hanno prenotato il vaccino grazie alle farmacie aderenti e 688 pazienti anziani tramite il proprio medico di base.

Il call center dedicato in sei ore ha gestito circa 40 mila telefonate mentre «il totale alle 21 è di 164.253 adesioni – commenta il governatore lombardo -. È un ottimo risultato. Ricordo che l’adesione può essere espressa senza fretta anche nei prossimi giorni e che l’ordine di registrazione sulla piattaforma non corrisponderà all’ordine in cui si verrà vaccinati. I primi a essere vaccinati saranno gli ultracentenari, a seguire gli ultranovantenni e a scalare tutti gli altri cittadini fino ai nati nel 1941».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli