Scuola
Di nuovo in dad

Dopo solo una settimana in Bergamasca sono già due le classi in quarantena

Un alunno non ha fatto nemmeno in tempo a conoscere tutti gli insegnanti perché si è ammalato prima che iniziassero le lezioni

Dopo solo una settimana in Bergamasca sono già due le classi in quarantena
Scuola Bergamo, 17 Settembre 2021 ore 15:47

Neanche il tempo di tornare in aula, salutare i compagni e già per gli alunni di due classi bergamasche è tempo di tornare alla didattica a distanza.

La prima campanella del nuovo anno scolastico non è suonata neanche una settimana fa, ma secondo i dati raccolti dall’Ats di Bergamo sono tre gli alunni risultati positivi al Covid.

In un caso, l’alunno ha contratto il virus in ambito familiare prima di lunedì scorso (13 settembre) e, di conseguenza, non ha fatto nemmeno in tempo a frequentare le lezioni e a conoscere tutti gli insegnanti. Le altre due positività, invece, sono state riscontrate negli studenti dopo la ripartenza dell’attività didattica e hanno fatto scattare la quarantena per le rispettive classi.

I numeri al momento restano contenuti, ma tanto basta a portare nuovamente alla ribalta lo spettro di un ritorno della didattica a distanza. Secondo le indicazioni ministeriali, infatti, in caso di contagio, chi ha completato da almeno due settimane il ciclo vaccinale è obbligato a restare a casa per sette giorni. Per chi è vaccinato, ma non da due settimane, il periodo di isolamento si allunga a dieci giorni. Finita la quarantena è necessario sottoporsi al tampone e, in caso di negatività al Covid, si può tornare a scuola.